Odi di Salomone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Odi di Salomone sono un apocrifo dell'Antico Testamento, pseudoepigrafi di Salomone re degli Ebrei (X secolo a.C.) ma scritti probabilmente verso la fine del I secolo d.C. in ambiente cristiano.

Ci sono pervenuti in siriaco forse su un prototesto in greco antico perduto. Non vanno confusi con i Salmi di Salomone.

Si tratta di 42 brevi componimenti poetici.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]