Nino Delli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nino Delli
Nazionalità Italia Italia
Genere Canzone napoletana
Periodo di attività 1965 – in attività
Etichetta Zeus Record - RCA Italiana - Mea Sound - EMI Italiana - CGD - Phonotype - Hello - D.C.A Record - Presence - Gulp - Fonotil - Kanaria - Duck Records - Sorriso.
Sito web

Nino Delli, nome d'arte di Antonio Delli Carri (Foggia, 14 febbraio 1940), è un cantautore e produttore discografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo vero nome è Antonio Delli Carri, primo di quattro figli, il papà Domenico e la mamma Jolanda. Nino Delli emerge negli anni Sessanta come delicato interprete della tradizione, cimentandosi al tempo stesso nel repertorio contemporaneo e in lingua. Presentato come la più romantica voce nuova di Napoli, Delli esordisce con la partecipazione alle trasmissioni di Sorella radio presentate da Corrado. La canzone del 1965 ‘O BRASILIANO di G.Palumbo-M. Giordano, verrà riproposta nel 1979 durante una puntata di GULLIVER Capitale della nostalgia a Torino un programma televisivo della Rai 2 con la partecipazione di Mario Merola, Mario Abbate e Antonio Buonomo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1966 canta M'ha 'ncatenato di N.Gaudel-A.Benigno al Politeama di Napoli nella manifestazione Canzoni d'inverno, programma televisivo della Rai. Un buon successo di vendite lo ottiene con O Bidone, di V.Cerbone-B.Marotta, canzone che parla in termini ironici di un travestito, e con Malerba di A.Moxedano-A.Iglio, incisa per diverse case discografiche.

Nel 1968 partecipa al Festival di Napoli dove presenta (in coppia con Pino Mauro) la canzone Napule è tu, un brano di Compostella-Cioffi. Con Carta'e tre, uno dei suoi più grandi successi, vende circa 650 mila copie di 45 giri. Fra le altre interpretazioni c'è quella di Senza rose dell'autore Mario Nicolò (1966), cantata a Spettacolo ovunque, programma televisivo di Rai due.

Tu ca me faie suffrì, di Rocco-Schettino, presentata su Rai 2 nel programma Napoli canzone mia condotta da Nunzio Gallo.

Nel corso della sua carriera ha avuto modo di collaborare con importanti artisti della scuola napoletana quali Tonino Esposito, Eduardo Alfieri, Augusto Visco, Toni Iglio, Gianni Aterrano, Enrico Buonafede, Enzo Barile e Paolo Rescigno; ha inciso più di seicento canzoni napoletane, quattordici delle quali sono state incluse nella celebre «Antologia della canzone napoletana» della CGD, e altre 54 canzoni comprese nelle varie antologie della canzone napoletana (Zeus, Fonotil, Canaria e altre).

Nel 1993 ha inciso un album di canzoni italiane degli anni Trenta, Quaranta e Cinquanta intitolato 30 anni di canzoni all'italiana.

La D.C.A Record[modifica | modifica wikitesto]

È una casa discografica fondata da Nino Delli, situata nei pressi di Foggia; vari cantanti hanno dato alle stampe i loro dischi, tra i quali: Lello Fiore, Enzo Caradonna, Tony Capone, Celestino.

[modifica | modifica wikitesto]

CD[modifica | modifica wikitesto]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
Dca: 080 2004 Lello Fiore Le vostre richieste
Dca: 041 2008 Lello Fiore Senza maschera
Dca: 003 1996 Nino Delli Le mie canzoni oggi le ricanto
2011 Tony Capone A modo mio

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1959: Prumesse ca nun tornano 'a spina 'e 'na rosa
  • 1963: Puveriello senz'ammore buone figlio
  • 1963: 'A volpe rossa 'O vero amico
  • 1964: 'E rrose sò pè tte nun sò pregiudicato
  • 1964: 'A frennesia Munacelle fatecatore
  • 1965: E tu t'arrange sposo felice
  • 1965: Sposa busciarda l'urdema 'nfamita'
  • 1965: Ll'albero e capomonte che chiagne a ffà?
  • 1965: 'O figlio do peccato core sfurtunate
  • 1965: 'O brasiliano lettera 'e na mamma
  • 1965: Carta 'e tre m'he'ncatenato
  • 1966: Carta 'e tre m'he'ncatenato
  • 1966: 'O zampugnaro nnamurato l'arte do sole
  • 1966: Brava gente chella de rrose
  • 1966: Cunziglio 'e frate è stata 'a gelusia
  • 1966: Senza Rose si me scordo 'e te
  • 1966: Catene 'e surriento centenare 'e spine
  • 1966: 'Mmasciata 'e gelusia 'o sfreggio
  • 1967: Dimme addo'staie suora maria
  • 1967: Tu ca me faie suffrì cennere
  • 1967: Pecundria cennere d'amore
  • 1968: Palaziello 23
  • 1968: Napule e tu!
  • 1968: Catena 'e gelusia si comme 'o mare
  • 1968: Invocazione ai S.Cosimo e Damiano - Invocazione a Maria
  • 1969: Mare 'e vierno dint' 'o cunvento
  • 1969: 'Ngalera pe tte! - 'O Sfrenato
  • 1969: 'A femmena e' sapurita - Lettera 'e carcerato
  • 1969: Pure ammore è carità - Studentiello 'e malavita
  • 1969: Smaniusella - Tu si femmena 'e guaie
  • 1969: Na voce d'o cielo - Figlio 'e carcerato
  • 1969: N'ata vota - Lacrema e cancelle
  • 1969: 17º Festival di Napoli - Nu peccatore
  • 1969: 17º Festival di Napoli - Preghiera a 'na mamma
  • 1969: Tarantella Foggiana - A partita e pallone
  • 1970: Malaspina - Guaglione 'e Marciapiede
  • 1970: Pentimento 'e carcerato - Lassame a poco a poco
  • 1970: Guappo 'e mò - Nun tiene core
  • 1970: Chitarra malinconica - Nun m'ha fa cchiù' 'ncuntrà
  • 1970: Catena d'ammore - Nun pregà cchiù a madunnella
  • 1970: Nun sò stato 'mbravo figlio - Senza mamma e senz'ammore
  • 1970: Me sò pentito pe tte - Pupatella da sanità
  • 1970: 'O arrobbafemmene - Guaglione dò vico
  • 1970: 'Na malasera 'e vierno - M'aggia scurdà 'e te
  • 1970: Si comme 'a giuda - Lucianella 'ncatenacore

Musicassette[modifica | modifica wikitesto]

Stereo 8[modifica | modifica wikitesto]

Cd[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]