Nicole Anderson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicole Gale Anderson

Nicole Gale Anderson (Rochester, 29 agosto 1990) è un'attrice statunitense.

È conosciuta principalmente per aver interpretato il ruolo di Macy Misa nella serie televisiva Jonas L.A..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nicole è nata a Rochester, Indiana. È in parte britannica (per il padre), svedese, tedesca, filippina (per sua madre), e ha discendenze spagnole. Ha debuttato partecipando ad alcuni episodi di serie televisive quali Unfabulous, SOP Gigsters, ICarly, Zoey 101, Hannah Montana e Nobody, prima di diventare una delle protagoniste del film Princess, del 2008.

Dallo stesso anno è inoltre protagonista delle serie televisive per ragazzi Sunday! Sunday! Sunday! e Jonas, distribuita a livello mondiale.

Nel 2009 è inoltre nel cast del film Accused at Seventeen.[1]. Contemporaneamente, prende parte ad alcuni episodi della serie televisiva Make it or break it., che continuò anche nella seconda serie.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Quando era più giovane, ha vinto concorsi nazionali di ginnastica, ma è stata costretta al ritiro a causa di ripetuti infortuni. La Anderson si è aggiudicata una borsa di studio per la modeling school della Georgia Barbizon, a 15 anni. Allora ha cominciato a studiare recitazione e audizioni. Ha registrato alcuni annunci stampa e spot televisivi, tra cui Mary Kate & Ashley Online Abbigliamento, Every Girl, Stand Up, e Bratz Pretty 'n' Punk & Treasures. Originariamente aveva sostenuto l'audizione per il ruolo di Stella in Jonas LA, però la parte è andata alla sua migliore amica, Chelsea Staub, mentre a lei è stato chiesto di presentarsi per la parte di Macy Misa. Nel 2013 ottiene una parte da protagonista nella serie televisiva Ravenswood, interpretando Miranda Collins. La serie viene però viene cancellata dopo solo dieci episodi prodotti a causa dei bassi ascolti.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda di Accused at Seventeen su IMDb. URL consultato il 04-01-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]