Nelson Pyatt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nelson Pyatt
Dati biografici
Nome Frederick Nelson Pyatt
Nazionalità Canada Canada
Altezza 186 cm
Peso 84 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Tiro Sinistro
Ritirato 1983
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1971-1973 Oshawa Generals Oshawa Generals 92 33 51 84
Squadre di club0
1973-1975 Detroit Red Wings Detroit Red Wings 14 0 0 0
1973-1974 London Lions London Lions 61 35 28 63
1974-1975 Virginia Wings Virginia Wings 14 3 4 7
1975-1976 Washington Capitals Washington Capitals 93 32 27 59
1976-1980 Colorado Rockies Colorado Rockies 183 39 36 75
1979 Philadelphia Firebirds Philadelphia Firebirds 7 3 1 4
1979-1980 Fort Worth Texans Fort Worth Texans 60 25 18 43
1980-1982 VER Selb VER Selb 68 117 56 173
1982-1983 Wiener EV Wiener EV 24 28 24 52
NHL Draft
1973 Detroit Red Wings Detroit Red Wings 39a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 settembre 2011

Frederick Nelson Pyatt (Port Arthur, 9 settembre 1953) è un ex hockeista su ghiaccio canadese. È padre inoltre di Taylor e Tom Pyatt, anch'essi giocatori di hockey su ghiaccio della National Hockey League.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nelson Pyatt nacque a Port Arthur, odierno sobborgo della città di Thunder Bay, città dove iniziò a giocare a hockey nella squadra locale.[1] Nel 1971 approdò nella lega giovanile dell'Ontario Hockey League, presso gli Oshawa Generals, con i quali disputò due stagioni, incorrendo anche in un infortunio alla spalla.[2] In totale collezionò 92 presenze con 84 punti all'attivo.

Nel 1973 fu scelto nel draft dei due massimi campionati nordamericani di allora, la National Hockey League e la World Hockey Association. In NHL fu selezionato dai Detroit Red Wings in 39ª posizione assoluta, mentre in WHA dai Minnesota Fighting Saints con la 59ª chiamata. Scelse di giocare a Detroit, dove però collezionò 14 presenze. Trascorse le due stagioni in prestito a squadre affiliate come i London Lions e i Virginia Wings.[1]

All'inizio del 1975 passò ai Washington Capitals, con i quali rimase fino al 1977, prima di passare ai Colorado Rockies. Dopo due stagioni in cui disputò una media vicina agli ottanta incontri a stagione, Pyatt decise momentaneamente di ritirarsi, prima comunque di ritornare presso formazioni di leghe inferiori, come American Hockey League e Central Hockey League.[1] Nel 1980 chiuse definitivamente con i Rockies, dopo aver giocato 183 partite ed aver totalizzato 39 reti e 36 assist.

Concluse la sua carriera dopo un'esperienza di tre stagioni in Europa, dapprima in Germania, con il VER Selb, poi in Austria con il Wiener EV. Conclusa la sua carriera tornò a Thunder Bay dove svolse il lavoro di vigile del fuoco.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Frederick Nelson Pyatt, legendsofhockey.net. URL consultato il 27 settembre 2011.
  2. ^ a b (EN) 1973 NHL Amateur Draft -- Nelson Pyatt, hockeydraftcentral.com. URL consultato il 27 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]