NGC 1300

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NGC 1300
Galassia spirale barrata
NGC 1300
NGC 1300
Dati osservativi
(epoca J2000)
Costellazione Eridano
Ascensione retta 03h 19m 41,1s [1]
Declinazione −19° 24′ 41″[1]
Distanza 69 milioni a.l.
(19 milioni pc)
Magnitudine apparente (V) +10,5[1]
Dimensione apparente (V) 6′,2 × 4′,1[1]
Redshift 1577 ± 4
Caratteristiche fisiche
Tipo Galassia spirale barrata
Classe (R')SB(s)bc[1]
Dimensioni 130 000 a.l.  
Magnitudine assoluta (V) −20,80
Altre designazioni
MCG-03-09-018,[1] ESO 547 -G 31,[1]
PGC 12412[1]
Categoria di galassie spirali barrate

NGC 1300 è una galassia spirale barrata distante 69 milioni di anni luce nella costellazione di Eridano. È stata scoperta da John Frederick William Herschel nel 1835.[2]

Vista da Hubble[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 il telescopio spaziale Hubble ha osservato la galassia NGC 1300. La sua risoluzione, una miriade di piccoli e definiti dettagli alcuni dei quali non erano mai stati visti in precedenza, si può vedere attraverso i bracci della spirale, il disco e il bulge, supergiganti blu e rosse, ammassi stellari e regioni di formazione stellare sono ben distinte attraverso i bracci e scie di polvere interstellare nel disco e nella barra. Molte altre galassie molto distanti sono visibili nello sfondo e sono visibili anche attraverso le parti più dense della galassia NGC 1300.

Nel cuore della struttura spirale di NGC 1300, il nucleo mostra a sua volta una struttura a spirale, che è larga circa 3 300 a.l. Solo galassie con barre enormi sembrano avere questa proprietà, una spirale dentro un'altra spirale. Alcuni modelli suggeriscono che il gas nella barra può essere incanalato all'interno e che successivamente formando una spirale finisce nel nucleo, dove potrebbe alimentare un buco nero. La galassia ha un diametro approssimativamente di 150 000 a.l.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h NASA/IPAC Extragalactic Database. URL consultato il 15-03-2007.
  2. ^ [1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari