N. W. Ayer & Son

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
N. W. Ayer & Son
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1869 a Philadelphia
Fondata da Francis Wayland Ayer
Chiusura 2001
Sede principale New York
Settore Pubblicità
Note nel 1974 prende il nome di N.W. Ayer

La N. W. Ayer & Son è stata una tra le più importanti agenzie pubblicitarie del mondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stata fondata a Philadelphia, Stati Uniti, nel 1869 da Francis Wayland Ayer (1848-1923). Quando Francis Wayland decise di aprire la propria agenzia era poco più che ventenne, e dovette intitolarla a nome del padre, Nathan Wheeler.

A partire dal 1876 la N. W. Ayer & Son inizia ad offrire ai propri clienti un sistema di pagamento trasparente, basato sulla commissione ("the open contract"), gettando le fondamenta del mestiere di pubblicitario a livello professionale.

Nel 1877 acquisisce la Coe, Wetherill & Co., a sua volta erede della prima agenzia moderna della storia della pubblicità, la Volney B. Palmer.

Nel 1974 assume il nome di N.W. Ayer, in seguito al cambio della sede (che diviene New York). Nel 1986 assorbe un'altra importante agenzia pubblicitaria, la Cunningham & Walsh. Nel 1999 diviene parte del MacManus Group, e un paio di anni dopo, nel 2001, viene fusa nel Kaplan Thaler Group (quest'ultimo, a sua volta, verrà assorbito dal Publicis Groupe l'anno successivo).

Principali pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

N. W. Ayer & Son. Una pubblicità per la Camel del 1915.

Tra i lavori più celebri, a firma N. W. Ayer & Son, è possibile citare:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stéphane Pincas e Marc Loiseau. A History of Advertising. Colonia, Taschen, 2008. ISBN 978-3-8365-0212-2.
  • L. Minestroni, La pubblicità nonostante i mass media. Milano, Mondadori, 2011. ISBN 9788861841895
  • M. Tungate, Storia della pubblicità, Milano, Franco Angeli,2010.