Muscolo sottospinato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Muscolo sottospinato
Arm muscles back numbers.png
Si mostra il muscolo sottospinato (indicato con il numero 8)
Anatomia del Gray subject #123 441

Il muscolo sottospinato, chiamato talvolta infraspinato è di forma triangolare appiattito, la cui base corrisponde alla fossa sottospinata e l'apice all'estremità superiore dell'omero.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

Si origina sui 2/3 mediali della fossa omonima e le sue fibre si portano verso l'esterno e in alto per inserirsi sulla faccia media della grossa tuberosità dell'omero (trochite). È innervato dal nervo sovrascapolare (C4-C6)

Funzione[modifica | modifica wikitesto]

È principalmente un rotatore esterno dell'omero ed è antagonista del sottoscapolare. Ha anche un'azione di estensore e estensore in orizzontale del braccio. Concorre insieme al piccolo rotondo, al sopraspinato e al sottoscapolare a mantenere la testa dell'omero nella cavità glenoidea.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, terza edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]