Muscolo estensore ulnare del carpo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Muscolo estensore ulnare del carpo
Muscoli posteriori superficiali di avambraccio.jpg
Muscolo estensore ulnare del carpo (o cubitale posteriore)
Gray417 color.PNG
Sezione dell'avambraccio
Anatomia del Gray subject #125 454
Sistema Sistema muscolare
Origini epicondilo laterale dell'omero, ulna
Inserzione 5º osso metacarpale
Muscolo antagonista muscolo flessore ulnare del carpo
Arteria arteria ulnare
Nervo nervo radiale
Azioni estensione della mano dall'avambraccio

Il muscolo estensore ulnare del carpo (o cubitale posteriore) è un muscolo della loggia posteriore e superficiale dell'avambraccio.

Origine e inserzione[modifica | modifica wikitesto]

Origina dall’epicondilo laterale dell'omero, dalla faccia posteriore dell’ulna, dal ligamento collaterale laterale dell'articolazione del gomito e dalla fascia antibrachiale. È posto medialmente al muscolo estensore proprio del mignolo.

Distalmente il tendine passa attraverso il 6º condotto tendineo del legamento dorsale del carpo e si inserisce alla base del 5º metacarpo.

Azione[modifica | modifica wikitesto]

Estende la mano sull’avambraccio e la inclina dal lato ulnare.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anastasi et al., Trattato di anatomia umana, Napoli, Edi. Ermes, 2006.