Moony Witcher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Moony Witcher (pseudonimo di Roberta Rizzo; Venezia, 26 ottobre 1957) è una scrittrice italiana di romanzi per bambini.

Il suo ciclo di libri La bambina della Sesta Luna ha avuto in Italia un notevole successo commerciale. Prima di dedicarsi alla letteratura Rizzo era giornalista di cronaca nera. Nel 2006 è stato pubblicato il nuovo libro di Moony, Geno e il sigillo nero di Madame Crikken, aprendo così una nuova saga di racconti, non più con protagonista la piccola Nina. Nel 2008, ha pubblicato La magica avventura di Gatto Fantasio. Nel novembre 2009 ha pubblicato Morga, la maga del vento edito da Arnoldo Mondadori Editore, aprendo una nuova saga fantasy per ragazzi, che si è conclusa nel 2011 con il terzo volume.

La saga di Morga, la maga del vento[modifica | modifica sorgente]

Finora, l'ultima saga scritta da Moony Witcher parla della scoperta di Morga, una ragazzina di 12 anni, che il mondo dove vive è in realtà una prigione dove non esiste l'amore. Morga è la maga del vento, l'Imperfetta della profezia che distruggerà i potenti Fhar che da 500 anni dettano legge su Emiòs, il pianeta della Galassia Sperimea. I Fhar sono maghi e scienziati fuggiti dalla Terra dopo l'Ultima Guerra. Salvarono 1000 superstiti, uomini e donne e animali che abitarono così su Emiòs, un pianeta simile alla terra. Ma i Fhar vietarono l'amore e i sentimenti sostenendo che le debolezze umane dovessero essere dimenticate. Unico scopo dei Fhar è l'immortalità e per questo hanno dato mandato alla Bramante Bianca, Eremia, una saggia sciamana, di creare la formula alchemica che permetta l'eternità. Ma l'amore non si può comandare e neppure bloccare, per questo nasce Morga, la profezia lo aveva annunciato. La ragazzina nasce dall'unione di un Fhar, Serunte, e una Gestale, Animea. Morga ha il dna umano e secondo l'Imperalegge dei Fhar dovrebbe essere uccisa. Ma Serunte la salva. Morga infatti viene cresciuta da Eremia, e all'eta di 12 anni la giovane maga inizia a capire il mondo di Emiòs, conosce gli altri bambini, detti Dakì, e comprende il duro destino che le aspetta: quello di liberare Emiòs dalla dittatura dei Fhar e ridare l'amore al popolo degli U'ndari, delle Gestali, delle Ancellanti e di tutti i Dakì. Morga s'innamora di Yhari, un ragazzo forte e coraggioso che non la lascerà mai più. Ma il malvagio Okrad, il Grande Medonio, il più pericoloso di tutti i Fhar, inizierà a sospettare e a temere che la profezia stia iniziando il suo percorso. Un virus, un malefico e terribile virus, comincia a infettare i Fhar e uno ad uno muoiono senza che la magia e l'alchimia estraniante possano bloccare il processo di morte.

Protagonista della serie è Morga e il primo libro, pubblicato da Mondadori, s'intitola: "Morga, la maga del vento" (novembre 2009).

Il secondo libro di Morga: "Il Deserto di Alfasia" (novembre 2010), porta la protagonista a sfidare con coraggio il Gran Medonio dei Fhar, Okrad, il quale emetterà un Proclama di morte per la giovane maga, per suo padre, Serunte, e per tutti coloro che l'aiuteranno. L'istinto, l'amore, la passione per la vita e per la libertà condurranno la protagonista a superare gravissimi episodi ricchi di suspense e magia. Affronterà assieme al suo innamorato Yhari ogni rischio e pericolo: nel Deserto di Alfasia e nella Zona Metamorfica vivono infatti dei mostri inquietanti. Ma la ricerca del Secondo Codice e il desiderio di dire tutta la verità sui Fhar al popolo di Emiòs condurranno Morga in un incessante viaggio verso la conquista della libertà. Un oggetto magico, la Vyomaga, aiuterà Morga a superare anche il dolore del lutto per aver perso sua madre Animea. Ma Okrad e i Fhar sopravvissuti al virus preparano già un'arma alchemica sconosciuta alla giovane Maga del Vento. Tra sconfitte e vittorie Morga continuerà la sua avventura con l'amore nel cuore e il coraggio tra le mani.

Il terzo libro di Morga: "La fine della profezia" (novembre 2011), parla naturalmente della fine di Emiòs, di tutti i Fhar e, naturalmente della profezia. La protagonista insieme a tutti i superstiti, grazie all'astronave Heimfra, ritorna sulla terra (precisamente in Australia, Ayes rock).

I romanzi della Sesta Luna[modifica | modifica sorgente]

La serie dei romanzi della Sesta Luna è costituita da cinque volumi, tutti pubblicati dall'editore Giunti:

Protagonista della serie è Nina, una piccola apprendista alchimista, che si trova costretta a viaggiare attraverso il tempo e lo spazio allo scopo di salvare la "Sesta Luna", il pianeta Xorax, che è alimentato dai pensieri dei bambini. Accanto a lei si muove un gruppo di amici, incluso un androide.

Il cattivo principale è il Conte Karkon Ca d'Oro, che tra l'altro è responsabile della morte del nonno di Nina, il potentissimo alchimista Michajl Mesinskij. Lo scopo del Conte è quello di impedire che i pensieri dei bambini possano raggiungere Xorax, e successivamente prendere possesso del pianeta indebolito. Il Conte ha la collaborazione del malvagio sindaco di Venezia, LSL.

Sebbene i libri della Sesta Luna siano spesso facilmente paragonati alla serie di Harry Potter, la similitudine fra queste due serie è solo parziale. La narrazione di Moony Witcher ha certamente intenti didattici più espliciti: attraverso le avventure di Nina, i romanzi toccano temi di filosofia, matematica, storia, geografia e via dicendo, senza però che questo impedisca alle opere di Moony Witcher di riscuotere l'interesse anche di molti adulti.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • La protagonista Nina de Nobili, piccola alchimista figlia di Giacomo e Vera Michailovna. Suo nonno è morto durante uno scontro con Karkon Ca' d'Oro
  • Cesco, un ragazzino spavaldo innamorato pazzo di Nina;
  • Fiore, ragazzina sognante snob, filo-classicista con una paura ossessiva dei ragni. È sognante e romantica. Lei è orgogliosa della sua conoscenza del Latino e ama farlo vedere.
  • Roxy, ragazzina bionda, avventurosa, diversa dalle altre e molto. Nel secondo libro rischia la vita per far rivivere Fiore, morta per colpa delle mummie
  • Dodo, timido ragazzino balbuziente dai capelli rossi;
  • i genitori di nina lavoratori del ferk (cercano alieni)
  • conte Karkon Ca d'Oro, un malvagio alchimista e Magister Magicum;
  • Adone e Platone, il cane e il gatto di Nina;
  • Ljuba e Carlo, governante e giardiniere in Villa Espasia;
  • gli abitanti di Xorax;
  • gli animali di xorax(sbacchio, quaschio, tintinno, ondula)
  • Andora e Carmen, zie di Nina che abitano a Madrid;
  • Max 10p1, androide xoraxiano amico di Nina;
  • il Marchese LSL, sindaco di Venezia, anch'egli malefico alchimista;
  • Andora, androide simile alla zia di Nina, prima cattiva poi buona;
  • gli Alchitarocchi, tarocchi animati, alcuni buoni e altri cattivi;
  • Tupac, Loui Meci Kian e Vladimir, androidi adulti al servizio di Karkon;
  • la Voce della Persuasione;
  • Alvise, Barbessa, Gastilo, Irene e Sabina, bambini androidi al servizio di Karkon;
  • Visciolo, servo gobbo ed orbo al servizio di Karkon;
  • il Systema Magicum Universi, libro parlante di Nina;
  • Josè, insegnante di Nina; la tradirà nel quarto libro passando dalla parte di Karkon a causa di un potentissimo incantesimo. Ma alla fine verrà ucciso dall'androide Andora.

La saga dell'Arx Mentis[modifica | modifica sorgente]

La serie dei romanzi de Geno è costituita da tre volumi, tutti pubblicati dall'editore Giunti:

Il nuovo romanzo di Moony Witcher introduce il mondo dell'Arx Mentis (rocca della mente, in latino). La rocca è una specie di istituto dove i ragazzi con facoltà mentali fuori dal comune (telepatia, ipnosi, telecinesi...) vivono lì per un po' per imparare ad affinare queste arti. Geno è un Anteo di primo livello (gli Antei sono i ragazzini che frequentano i primi tre cicli di istruzione, vi sono anche Antei di secondo e terzo livello). Dopo ogni soggiorno all'Arx Mentis gli Antei affrontano delle prove chiamate Intercanti alla cui fine si soggiorna nella propria vecchia casa provvisoriamente per poi ritornare alla rocca. Gli Antei di Terzo livello, per diventare Psiofi, devono superare il ContraUnico, una prova magica molto pericolosa.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Geno Hastor Venti, il protagonista. Ragazzino di 11 anni timido ed emarginato dai compagni. Giunge all'Arx per ritrovare i suoi genitori e suo fratello, rapiti da Yatto. Il suo potere più forte è la telecinesi. Si innamorerà di Suomi.
  • Madame Margot Crikken, francese, l'anziana sapiens francese che svela a Geno i misteri della sua infanzia. Insegna materie che riguardano il cibo all'Arx Mentis. Ha un gatto di nome Napoleon. Nel secondo libro diventa Summus Sapiens illegalmente e nel terzo libro scopre di essere in realtà la sorella gemella di Svevo Hastor Venti, nonno di Geno e Renè.
  • Yatto Von Zantar, tedesco, il Summus Sapiens dell'Arx. Ha rapito lui i genitori e il fratello di Geno, e i suoi propositi non sono buoni. Alla fine del secondo libro rimarrà imprigionato sotto forma di Ombra Vivente nella Paskas, strumento druidico.
  • Suomi Liekko, è la ragazzina finlandese amica di Geno. Cieca sin dalla nascita, può vedere grazie alla mente. Geno e Suomi sono fidanzati. Nel secondo libro finirà nello specchio Hiatus, quello di miss O'Connor, stregato dalla perfida maga irlandese anche se il suo vero obiettivo sarebbe stata Ranja Mohaddhina.
  • Mrs Butterfly O'Connor, irlandese, è la governante dell'Arx. Insegna telecinesi e fantasmi (con cui evocare alcuni spiriti). La donna è alleata di Yatto, e cerca di eliminare Geno facendo uscire dallo specchio Hiatus fantasmi pericolosi per fronteggiarlo.Ha tre cani, due dei quali muoiono nel secondo libro a causa di alcuni fantasmi creati da lei. Alla fine del secondo lihro finisce dentro la Paskas.
  • Anoki, detto Lupo Rosso, è l'indiano amico di Geno. È un anteo di terzo livello, ma salta quasi tutto il corso a causa di un incidente avuto a causa di un incantesimo.
  • Renè, è il pupillo di Von Zantar. È enigmatico e misterioso ed aiuta Geno. Alla fine del libro Geno scopre che lui e Renè sono fratelli.
  • Roi è il misterioso falco d'oro di Yatto che aiuta Geno, dicendogli che sa dove sono i suoi parenti, segregati da Von Zantar. Alla fine del primo libro scappa da Von Zantar, seguendo Geno. Alla fine del secondo libro si scopre che era Renè, trasformato da Von Zantar. Grazie ad una straordinaria magia avrà le ali.
  • Flebo Molecola è lo zio di Geno. Affettuoso e sbadato, tiene celato il segreto dell'infanzia di Geno e di Renè fino all'arrivo a Campana di Sotto di Madame Crikken.
  • Pilo Magic Brocca, sapiens italiano, cerimoniere dell'Arx, che si occupa di Levitazione, Bioenergia e volo con gli Ippovoli. Anch'egli è alleato di Yatto e la O'Connor;
  • Naso Bendatov, sapiens russo, il medico dell'arx: si occupa di Salutria e di Psicofonia (si esprimono i sentimenti attraverso il magico Vocofono). Si occupa del Piansereno, il gigantesco organo che fa funzionare i meccanismi dell'Arx; è quasi sempre raffreddato;
  • Eulalia Strabikasios, greca, ha molti tic che la rendono nervosa; insegna Veggenza, Retrocognizione e Magia Bianca; nel primo libro sbaglia un incantesimo e incolla insieme i due Antei Yudi Oda e Toam Ratandra.
  • Nabir Kambil, tibetano, santone buono che si occupa di Meditazione e Sogni Vivi;
  • Ranja Mohaddina, araba, aiuta madame Crikken nella Cucina Metafisica, nella Controfisica (i sentimenti vengono espressi tramite i cibi) e Fandonfia (chi non dice la verità subisce strane mutazioni). Alla fine del primo libro si allea a Yatto. Nel secondo libro impazzisce per colpa di Mrs Butterfly O'Connor, invidiosa del fatto che era diventata lei la preferita di Yatto Von Zantar. Quando si riprende si pente di ciò che ha fatto e comincia a combattere per la Nuova Alleanza.
  • Bob Lippman, Anteo di Terzo livello americano. Alla fine del primo libro diventa nemico di Geno perché pensava fosse colpa sua se saltava il ContraUnico per diventare Psiofo. Alla fine del secondo libro muore cadendo da uno spiccafilo manomesso da Lambert e Agata, anche se Lambert, per salvare Agata dall'espulsione, se ne prenderà tutte le colpe..
  • Agata, Antea polacca di Secondo livello ripetente. È dalla parte di Von Zantar. Nel secondo libro è lei la causa della morte di Bob. Alla fine rimane anche lei prigioniera della paskas insieme a Yatto e Butterfly.
  • Lambert De Solange, anteo di primo livello nipote di madame Crikken, manomette insieme ad Agata gli Spiccafili tranne uno, quello che avrebbe scelto Bob. Sfortunatamente anche Anoki sceglie quello e alla fine tocca anche a Bob uno Spiccafilo manomesso.
  • Tantre Sheng Vioo, extra sapiens, il terzo gemello di Svevo e Margot, anagramma di Geno Hastor Venti, il prozio di Geno, muore e lascia il suo ruolo a Geno.
  • Dorothea Liekko, Sapiens, fidanzata di René e cugina di Suomi. Nel terzo libro viene nominata nuovo Cerimoniere dell'Arx a causa della mancanza di Pilo Magic Brocca.
  • Ezra Moore, anteo inglese, arriva nel terzo libro. All'inizio ha paura di Lambert ma dopo diventano amici. Ha una grande stima per miss Brutterfly ma capisce quasi subito che è solo una serpe.
  • Yudi Oda, anteo giapponese, fino alla fine del primo libro è nemico di Geno; poi da quando Eulalia lo incolla assieme a Toam Ratandra capisce cos'è la vera amicizia e si allea con Geno e Suomi.
  • Toam Ratandra, Anteo del Madagascar, arriva nel secondo libro ed è timidissimo. Nel primo libro ha una violenta lite con Yudi Oda nella Stanza Cerchiata ed Eulalia li punisce con una scarica a bassa frequenza che si tramuta però, per uno strano errore, in una trappola mortale.
  • Daphne Hogrogian, sapiens, migliore amica di madame Crikken. Nel terzo libro viene nominata nuova Governante dell'Arx Mentis.
  • Ilies Buchar, oscurabio rumeno, aiuta i fratelli Hastor Venti nella ricerca dei loro genitori anche perché Renè dovrà vivere da lui alla Domus Ermetica. Lui e tutti gli altri Oscurabi hanno un debito con la famiglia Hastor Venti per colpa di un loro fratello, Vermine Fricasseo, che si è macchiato di omicidio.
  • Vermine Fricasseo, oscurabio, uccide il Summus Sapiens Paul Hastor Venti nel 1666 e ne stravolge le regole, creando il Suplicium.
  • Fionn Airtek, druido extra sapiens, vive in Irlanda. Nel secondo libro consegna la metà della runa bianca a Geno e la paskas; inoltre gli fa parlare coi genitori attraverso una sfera nell'aria.
  • Orso Quieto, extra sapiens pellerossa, è il nonno di Anoki Kerioki.
  • Pier e Corinna, i genitori di Geno, hanno trovato il ClonaFort nella Botte Sacra nella loro farmacia e l'hanno usato.
  • Paul Hastor Venti, Grande Saggio della Rocca della Mente nel 1666. Fu ucciso dall'oscurabio Vermine Fricasseo. Fu lui il vero inventore del ClonaFort.
  • Riccardo Del Pigio Ferro è stato il Summus prima di Yatto. Ha vissuto tantissimo e ha svelato alla Crikken quasi tutti i suoi segreti, compreso l'Uffio Servo, una stanza segretissima di cui nemmeno Von Zantar conosce l'esistenza.
  • Gabor Haag, psiofo olandese, a capo della Setta dei Ribelli. Completamente plagiato da Yatto, è praticamente il suo schiavo prediletto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]