Monti del Wetterstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monti del Wetterstein
Monti del Wetterstein
Il Massiccio dello Zugspitze visto da ovest
Continente Europa
Stati Austria Austria
Germania Germania
Catena principale Monti di Mieming e del Wetterstein (nelle Alpi Calcaree Nordtirolesi)
Cima più elevata Zugspitze (2.962 m s.l.m)

I Monti del Wetterstein (in tedesco Wettersteingebirge) sono un gruppo montuoso delle Alpi Calcaree Nordtirolesi. Si trovano parte in Austria (Tirolo) e parte in Germania (Baviera).

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

La SOIUSA li vede come un supergruppo alpino con la seguente classificazione:

L'AVE li vede uniti ai Monti di Mieming e formanti il gruppo n. 4 di 75 nelle Alpi Orientali.

Suddivisione[modifica | modifica sorgente]

La SOIUSA li suddivide in due gruppi ed otto sottogruppi[1]:

  • Catena dello Zugspitze (4)
    • Massiccio dello Zugspitze (4.a)
    • Massiccio del Riffelwand (4.b)
    • Massiccio del Waxenstein (4.c)
    • Massiccio del Blassen (4.d)
  • Catena del Wetterstein (5)
    • Massiccio dell'HochWanner (5.a)
    • Massiccio del Dreitorspitze (5.b)
    • Massiccio del Wettersteinwand (5.c)
    • Massiccio del Wamberg (5.d)

Monti[modifica | modifica sorgente]

Zugspitze

Le montagne principali del gruppo sono:

Rifugi[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo montuoso è dotato di diversi rifugi:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tra parentesi sono indicati i codici SOIUSA dei gruppi e sottogruppi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]