Monterey Bay Aquarium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monterey Bay Aquarium
MontereyBayAquariumBackview.jpg
Tipo Acquario marino
Indirizzo Cannery Road
Monterey, California
Sito Sito ufficiale

Il Monterey Bay Aquarium è un acquario marino situato a Monterey in California, sulla costa dell'Oceano Pacifico.

Con una media di 1,8 milioni di visitatori all'anno, è il secondo acquario più frequentato degli Stati Uniti.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stato costruito nel 1984 sull'area di un preesistente stabilimento di inscatolamento di sardine[2]. Progettato dallo studio di architettura Esherick Homsey Dodge & Davies, fu ufficialmente inaugurato il 20 ottobre 1984. La missione dichiarata dai gestori è di "ispirare la conservazione degli oceani".

Il principale finanziatore dell'opera fu David Packard, cofondatore della multinazionale statunitense dell'informatica Hewlett-Packard. David Packard, un appassionato fabbro dilettante, ha anche personalmente progettato e costruito diverse parti dell'acquario nella sua officina di Big Sur. Sua figlia, la biologa marina Julie Packard, è attualmente direttrice dell'acquario. La David and Lucille Packard Foundation sostiene ancora finanziariamente l'acquario.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'acquario dispone di un impianto di pompaggio che fa circolare l'acqua oceanica, prelevata dalla baia di Monterey, all'interno delle vasche.

Tra le numerose attrazioni, due sono particolarmente degne di nota:

  • una vasca alta 10 metri, situata nella Ocean's Edge Wing, contenente 1,25 milioni di litri d'acqua marina, nella quale è possibile osservare numerosi esemplari di pesci, piante e altre specie acquatiche tipiche della baia di Monterey;
  • una vasca della capacità di circa 5 milioni di litri, situata nella Outer Bay Wing, con una finestra di osservazione tra le più grandi del mondo. Costruita da una ditta giapponese, è costituita da quattro grandi pannelli collegati assieme tramite un processo di fusione brevettato, che non lascia intravedere alcuna discontinuità.

Tra le specie ospitate nell'acquario la lontra di mare, la pastinache, numerose meduse e un'aragosta del peso di 5 kg e di 50 anni di età. Nella vasca della Ocean's Edge Wing è possibile osservare colture di alghe brune giganti della California (California Giant Kelp): questo acquario è l'unico al mondo ad essere riuscito, tramite un procedimento di formazione di onde artificiali, a coltivare questa specie di alghe.

Nella Outer Bay Wing è possibile osservare un branco di 3000 alici (pesci che costituivano un tempo la base dell'economia di Monterey) che nuotano contro una corrente creata artificialmente da un serbatoio toroidale.

Dal marzo 2008 l'acquario ospita un gruppo di pinguini, provenienti dall'Aquarium of the Americas di New Orleans, gravemente danneggiato dall'uragano Katrina. In alcuni periodi l'acquario ha ospitato alcuni esemplari di squalo bianco.

L'acquario ospita complessivamente 35.000 animali marini appartenenti a 623 specie diverse.

Ricerche oceanografiche[modifica | modifica wikitesto]

L'Acquario di Monterey è strettamente collegato all'Istituto Oceanografico "Monterey Bay Aquarium Research Institute" (MBARI) di Moss Landing, nei pressi del canyon sottomarino di Monterey. Questo istituto di ricerca è particolarmente impegnato in studi sulle specie marine di profondità. La Baia di Monterey è situata all'interno del "Monterey Bay National Marine Sanctuary" (MBNMS), un'area marina protetta a livello federale degli Stati Uniti.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dopo il SeaWorld Orlando di Orlando in Florida.
  2. ^ Cannery Row è anche il titolo di un romanzo di successo di John Steinbeck, scrittore californiano originario della zona

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musei Portale Musei: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musei