Monte Whitney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Whitney
Mount Whitney 2003-03-25.jpg
Il monte Whitney
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato California
Altezza 4.421 m s.l.m.
Catena Sierra Nevada
Coordinate 36°34′42.89″N 118°17′31.18″W / 36.578581°N 118.291994°W36.578581; -118.291994Coordinate: 36°34′42.89″N 118°17′31.18″W / 36.578581°N 118.291994°W36.578581; -118.291994
Data prima ascensione 1873
Autore/i prima ascensione Charles Begole, A. H. Johnson e John Lucas
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Monte Whitney

Il Monte Whitney è una montagna degli Stati Uniti, la più elevata degli Stati Uniti contigui (ovvero con esclusione di Alaska e Hawaii) essendo situata a 4.421 metri sul livello del mare

Porta il nome del geologo californiano del XIX secolo Josiah Whitney. È stato scalato per la prima volta nel 1873 da Charles Begole, A. H. Johnson e John Lucas.

Situato al confine fra le contee californiane di Inyo e Tulare, il suo versante meridionale fa parte del territorio del Sequoia National Park.

Curiosamente si trova a soli 120 km circa in linea d'aria dal punto più basso degli Stati Uniti continentali, la Valle della Morte (86 metri sotto il livello del mare).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Mount Whitnwy, summitpost.org. URL consultato il 25-02-2010.