Moenkhausia sanctaefilomenae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Moenkhausia sanctaefilomenae
Moenkhausia sanctaefilomenae.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Characiformes
Sottordine Characoidei
Famiglia Characidae
Sottofamiglia Incertae sedis
Genere Moenkhausia
Specie M. sanctaefilomenae
Nomenclatura binomiale
Moenkhausia sanctaefilomenae
Steindachner, 1907

Moenkhausia sanctaefilomenae è un pesce d'acqua dolce, appartenente alla famiglia Characidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questo pesce è diffuso in Brasile e Paraguay. Abita le acque calme e ricche di vegetazione, anche galleggiante.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è alto, allungato, molto compresso ai fianchi. Come la maggioranza dei caracidi, è presente la pinna adiposa. La livrea presenta una colorazione di fondo avorio argentea: ogni scaglia ha l'estremità più scura. La parte superiore dell'occhio è rosso vivo, mentre la radice della coda è nera, preceduta da una fascia verticale gialla e seguita da una fascia sottile bianca. Le pinne sono trasparenti, e la pinna anale e quelle ventrali sono delicatamente ortlate di bianco.
La femmina presenta un ventre più accentuato.
Raggiunge una lunghezza di 7 cm.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

È un pesce che vive in branchi, composti anche da più specie di caracidi.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

M. sanctaefilomenae si nutre di piccoli crostacei, vermi e insetti.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Le piccole dimensioni, l'elegante livrea e la facilità di allevamento hanno fatto di questo pesce un comune ospite di acquari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci