Matthew Holman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Matthew J. Holman (1967) è un astrofisico statunitense dello Smithsonian Astrophysical Observatory, oltre che professore all'Università Harvard.

Al team da lui guidato sono attribuite le scoperte di numerosi satelliti naturali di Saturno, Urano e Nettuno, fra cui i seguenti (la lista non è esaustiva):

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]