Litania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo album di Giovanni Lindo Ferretti e Ambrogio Sparagna, vedi Litania (album).

La litania è una forma di preghiera della religione cristiana basata su di una successione di affermazioni (di lode o di richiesta) enunciate da un sacerdote, un diacono o un cantore alle quali l’assemblea risponde in maniera predefinita.

Si presenta in forma breve (come l'Agnus Dei) o lunga.

Come forma di preghiera è nata ad Antiochia nel IV secolo e da lì si è diffusa gradualmente prima nelle chiese orientali e poi in quelle occidentali.

È praticata sia nella Chiesa cattolica, che in quella ortodossa e in quella anglicana.

Litanie particolari[modifica | modifica wikitesto]

Le litanie particolari approvate dalla Chiesa [1] e riportate nel Rituale Romanum del 1962 sono [2]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ DIRETTORIO SU PIETÀ POPOLARE E LITURGIA - PRINCIPI E ORIENTAMENTI.
  2. ^ Rituale Romanum in inglese.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]