Lista di navi di superficie a propulsione nucleare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La propulsione nucleare, per quanto riguarda le navi di superficie, non ha mai avuto una grande diffusione.

Infatti, dall’entrata in servizio del rompighiaccio Lenin, nel 1959, sono state costruite in tutto 38 navi di superficie con questo tipo di propulsione [1], in gran parte militari.

Questo è accaduto perché, per i militari, le considerazioni strategiche fanno spesso passare in secondo piano quelle economiche (in generale, le navi a propulsione nucleare hanno costi operativi più alti).

Unità militari[modifica | modifica wikitesto]

Gran parte delle unità di superficie militari a propulsione nucleare oggi operative sono di fabbricazione americana. Si tratta in particolare di portaerei (le classe Nimitz).

Ci sono inoltre un paio di incrociatori missilistici in Russia ed una portaerei in Francia.

Francia[modifica | modifica wikitesto]

Nome unità Classe di appartenenza Tipo Ingresso in servizio Status attuale
Charles De Gaulle (R91) Charles de Gaulle Portaerei 2001 Operativa

Russia/URSS[modifica | modifica wikitesto]

Nome unità Classe di appartenenza[2] Tipo Ingresso in servizio Status attuale
Admiral Ushakov[3] Kirov Incrociatore missilistico 1980 Inattivo dal 1990. Parzialmente smantellato ed in attesa di demolizione
Admiral Lazarev Kirov Incrociatore missilistico 1984 In attesa di revisione dal 1997
Admiral Nakhimov Kirov Incrociatore missilistico 1988 Sottoposto ad un programma di aggiornamento
SSV-33 Ural Kapusta Nave comando 1988 In riserva dal 1989 a causa degli elevati costi di gestione
Pyotr Velikhiy Kirov Incrociatore missilistico 1995 Operativo

Stati Uniti[modifica | modifica wikitesto]

Nome unità Classe di appartenenza Tipo Ingresso in servizio Status attuale
USS Long Beach (CGN-9) Long Beach Incrociatore missilistico 1961 Radiato nel 1995
USS Enterprise (CVN-65) Enterprise Portaerei 1961 Operativa
USS Bainbridge (CGN-25) Bainbridge Incrociatore missilistico 1962 Radiato nel 1996
USS Truxtum (CGN-35) Truxtum Incrociatore missilistico 1967 Radiato nel 1995
USS California (CGN-36) California Incrociatore missilistico 1974 Radiato nel 1999
USS South Carolina (CGN-37) California Incrociatore missilistico 1975 Radiato nel 1999
USS Nimitz (CVN-68) Nimitz Portaerei 1975 Operativa
USS Virginia (CGN-38) Virginia Incrociatore missilistico 1976 Radiato nel 1994
USS Texas (CGN-39) Virginia Incrociatore missilistico 1977 Radiato nel 1993
USS Dwight D. Eisenhower (CVN-69) Nimitz Portaerei 1977 Operativa
USS Mississippi (CGN-40) Virginia Incrociatore missilistico 1978 Radiato nel 1997
USS Arkansas (CGN-41) Virginia Incrociatore missilistico 1980 Radiato nel 1998
USS Carl Vinson (CVN-70) Nimitz Portaerei 1982 Operativa
USS Theodore Roosevelt (CVN-71) Nimitz Portaerei 1986 Operativa
USS Abraham Lincoln (CVN-72) Nimitz Portaerei 1989 Operativa
USS George Washington (CVN-73) Nimitz Portaerei 1992 Operativa
USS John C. Stennis (CVN-74) Nimitz Portaerei 1995 Operativa
USS Harry S. Truman (CVN-75) Nimitz Portaerei 1998 Operativa
USS Ronald Reagan (CVN-76) Nimitz Portaerei 2003 Operativa
USS George H. W. Bush (CVN-77) Nimitz Portaerei 2009 Operativa

Navi civili[modifica | modifica wikitesto]

In generale, l’utilizzo del nucleare per le navi civili di superficie ha avuto un successo molto limitato, soprattutto a causa degli elevati costi di gestione.

In tutto, sono state costruite 13 unità di questo tipo (di cui solo tre in Occidente): quattro navi cargo e nove rompighiaccio.

Attualmente, sopravvivono i rompighiacci (non tutti operativi) ed il cargo Sevmorput (che ha lo scafo rompighiaccio).

Germania[modifica | modifica wikitesto]

Nome unità Classe di appartenenza Tipo Ingresso in servizio Status attuale
Otto Hahn Otto Hahn Nave da trasporto 1968 Reattori rimossi nel 1979. Operativa a propulsione convenzionale dal 1982


Giappone[modifica | modifica wikitesto]

Nome unità Classe di appartenenza Tipo Ingresso in servizio Status attuale
Mutsu Mutsu Nave per ricerche 1990 Inattiva dal 1995

Russia/URSS[modifica | modifica wikitesto]

Nome unità Classe di appartenenza Tipo Ingresso in servizio Status attuale
NS Lenin Lenin Rompighiaccio a propulsione nucleare 1959 In riserva dal 1989. Convertito in nave museo
NS Arktika Arktika Rompighiaccio a propulsione nucleare 1975 Inattivo
NS Sibir Arktika Rompighiaccio a propulsione nucleare 1977 Inattivo
NS Rossiya Arktika Rompighiaccio a propulsione nucleare 1985 Operativo
NS Sevmorput Sevmorput Nave cargo 1988 Operativo
NS Taymir Taymir Rompighiaccio a propulsione nucleare 1989 Operativo
NS Vaigach Taymir Rompighiaccio a propulsione nucleare 1990 Operativo
NS Sovetskiy Soyuz Arktika Rompighiaccio a propulsione nucleare 1990 Operativo
NS Yamal Arktika Rompighiaccio a propulsione nucleare 1993 Operativo
NS 50 Let Pobedy Arktika Rompighiaccio a propulsione nucleare 2007 Operativo

Stati Uniti[modifica | modifica wikitesto]

Nome unità Classe di appartenenza Tipo Ingresso in servizio Status attuale
NS Savannah NS Savannah Nave da trasporto 1962 Inattiva dal 1972 a causa degli alti costi di gestione

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il totale include solo le navi che sono state varate. Quindi, comprende la portaerei americana George H. W. Bush, attualmente impegnata nelle prove in mare, ma non include la portaerei sovietica Uljanovsk, demolita incompleta sullo scalo.
  2. ^ Per le navi di costruzione russo-sovietica, la classe è il nome in codice NATO con cui sono conosciute in occidente. La classificazione russa è un’altra.
  3. ^ Occorre notare che tutte le unità di questa classe hanno cambiato nome nel 1992, in seguito allo scioglimento dell’Unione Sovietica. Le denominazioni originali erano, rispettivamente, Kirov, Frunze, Kalinin e Yuri Andropov.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Le navi di superficie a propulsione nucleare