Lilla (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lilla
Coordinate del colore
HEX #c8a2c8
RGB1 (r, g, b) (200, 162, 200)
CMYK2 (c, m, y, k) (0, 19, 0, 22)
HSV (h, s, v) (300°, 19%, 78%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Il lilla è un colore della gamma del viola. Può infatti essere considerato come un viola chiaro, illuminato. Il nome deriva dai fiori di lillà, che hanno questo colore nella varietà più comune. In altre varietà il colore può essere però più scuro o più chiaro, sino ad arrivare al bianco.


Lilla scuro[modifica | modifica wikitesto]

Lilla scuro
Coordinate del colore
HEX #9955bb
RGB1 (r, g, b) (153, 85, 187)
CMYK2 (c, m, y, k) (42, 57, 0, 10)
HSV (h, s, v) (270°, 68%, 67%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

A destra è mostrato il colore Lilla scuro.

Questo tono più scuro di lilla è quello generalmente indicato come lila in lingua tedesca, anziché il colore più chiaro mostrato sopra.

Rappresentazione artistica del lilla[modifica | modifica wikitesto]

Sophie Gengembre Anderson: La stagione dei Lillà.


Uso e simbolismo[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]