Lewis e Harris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lewis e Harris
Lewis and Harris
Wfm lewis landsat.jpg
Geografia fisica
Localizzazione Nord della Scozia
Coordinate 58°15′N 6°40′W / 58.25°N 6.666667°W58.25; -6.666667Coordinate: 58°15′N 6°40′W / 58.25°N 6.666667°W58.25; -6.666667
Arcipelago Isole Ebridi Esterne
Geografia politica
Stato Regno Unito Regno Unito
Nazione costitutiva Scozia Scozia
Centro principale Stornoway
Demografia
Abitanti 19.918 (2001)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Scozia
Lewis e Harris

[senza fonte]

voci di isole del Regno Unito presenti su Wikipedia

Lewis e Harris (in gaelico scozzese ‘Leòdhas agus na Hearadh’) costituisce la più estesa isola della Scozia e appartiene all’arcipelago delle isole Ebridi Esterne (Outer Hebrides). Inoltre Lewis e Harris è anche la più grande isola britannica per estensione dopo la Gran Bretagna e l’Irlanda.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La parte settentrionale dell’isola è chiamata ‘Lewis’, mentre la parte meridionale ‘Harris’ ed entrambe sono spesso nominate come se fossero isole distinte. Il confine tra Lewis e Harris è costituito da una linea che parte da Loch Resort (Reasort) a Ovest fino a Loch Seaforth (Shiphoirt) a Est. L’isola non ha un nome comune sia in inglese che in lingua gaelica-scozzese. I nomi usati sono ‘Lewis and Harris’, ‘Lewis with Harris’. Harris with Lewis’, etc..[1] Raramente si usa il nome di ‘Isola Lunga’ (‘the Long Island’ in inglese, ‘an t-Eilean Fada’ in gaelico-scozzese), sebbene tale nome sia normalmente applicato alle intere Ebridi Esterne.[2] La superficie di Harris è in larga parte collinare o montagnosa, con più di trenta colli sopra i 1000 piedi (300 metri). Ha una superficie di 841 miglia quadrate (2178 km²) che rappresenta poco meno dell’1% dell’intera area della Gran Bretagna. È situata a 24 miglia (39 km) dal punto più vicino della terraferma da cui è separata dal Minch. Lewis è invece releativamente pianeggiante, eccetto nella parte sud-orientale, dove il Ben More raggiunge i 1874 piedi (571 metri) e nel sud-ovest, dove il Mealasbhal rappresenta il punto più alto con i suoi 1885 piedi (575 metri). Fino al 1975, Lewis apparteneva alla contea di ‘Ross and Cromarty’, mentre Harris all’ ‘Inverness-shire’. Oggi, l’intero gruppo di isole appartiene alla regione delle Isole Occidentali (Western Isles Council - Comhairle nan Eilean Siar).

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

La città principale di Lewis è Stornoway (Steòrnabhagh) collegata attraverso traghetti a Ullapool e tramite voli regolari a Benbecula (Barra), Inverness, Aberdeen, Glasgow e Edimburgo. Tarbert (An Tairbeart) è collegata con traghetti a Skye e North Uist.

Isole Minori[modifica | modifica sorgente]

Altre isole disabitate nel gruppo di ‘Lewis and Harris’ sono Great Barnera (Beàrnaraigh Ùig) e Scalpay (Sgalpaigh). Taransay (Tarasaigh) e Scarp (An Sgarp) sono invece le isole attualmente disabitate vicine al porto di Harris.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'isola è la patria secolare del clan delle Highland MacLeod. I membri del clan residenti a Harris è conosciuto come clan ‘MacLeod di Harris’ o ‘MacLeod do MacLeod’. I membri di Lewis sono conosciuti come clan ‘MacLeod di Lewis’.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Thompson, Francis, Harris and Lewis, Outer Hebrides, Newton Abbot, David & Charles, 1968. ISBN 0715342606.
  2. ^ Lewis-with-Harris, Encyclopædia Britannica, 1911. URL consultato il 22 febbraio 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Google map
  • (EN) hebrides.ca Home of the Quebec-Hebridean Scots who were cleared from Lewis to Quebec 1838-1920's

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]