Leptoptilos javanicus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Marabù minore
Greater Adjutant (Leptoptilos dubius).jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Ciconiiformes
Famiglia Ciconiidae
Genere Leptoptilos
Specie L. javanicus
Nomenclatura binomiale
Leptoptilos javanicus
Horsfield, 1821

Il marabù minore, Leptoptilos javanicus, è un grosso uccello trampoliere della famiglia delle cicogne, i Ciconiidi. È una specie stanziale largamente diffusa in Asia meridionale, dall'India fino alla Cina meridionale e a Giava.

È un uccello imponente: è alto generalmente 110–120 cm, pesa circa 5 kg ed ha un'apertura alare di 210 cm. Malgrado tutto, è il membro più piccolo del genere Leptoptilos. Il dorso e le ali sono neri, ma il ventre e le regioni inferiori sono bianchi. La testa e il collo sono glabri come quelli di un avvoltoio. Il becco, di colore pallido, è lungo e robusto. I giovani sono una versione meno variopinta degli adulti.

La maggior parte delle cicogne vola con il collo disteso in avanti, ma le tre specie di Leptoptilos, quando sono in volo, ritraggono il collo come un airone.

Il marabù minore nidifica nelle aree umide delle pianure tropicali. Edifica sugli alberi un nido di ramoscelli e spesso forma piccole colonie.

Il marabù minore, come la maggior parte dei suoi affini, si nutre soprattutto di rane e di grossi insetti, ma anche di giovani uccelli, lucertole e roditori. Mangia anche carogne, come indicano la testa e il collo glabri.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli