Lepilemur ankaranensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lepilemure di Ankarana
Lepilemur ankaranensis1.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lemuriformes
Superfamiglia Lemuroidea
Famiglia Lepilemuridae
Genere Lepilemur
Specie L. ankaranensis
Nomenclatura binomiale
Lepilemur ankaranensis
Rumpler & Arbignac, 1975

Il lepilemure di Ankarana (Lepilemur ankaranensis Rumpler & Arbignac, 1975) è un lemure endemico del Madagascar[2].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Misura fino a 53 cm di lunghezza, di cui poco meno della metà vanno attribuiti alla coda, per un peso complessivo di circa 750 g: queste misure ne fanno uno dei più piccoli lepilemuridi[3].
Il pelo è grigio nella zona dorsale, con zone più scure su spalle e posteriore: la zona ventrale è invece biancastra, mentre la punta della coda e la nuca sono bruno-grigiastre. Spesso su spalle, ginocchia e fronte sono presenti sfumature rosso-ruggine.
Gli occhi sono medio-grandi, rotondi e color nocciola: la testa è piccola ed arrotondata con orecchie pelose e triangolari anch'esse di piccole dimensioni, mentre la zona posteriore del corpo è più grande rispetto a quella anteriore a causa del voluminoso intestino (adattato ad una dieta erbivora a base di foglie), dando all'animale a riposo il curioso aspetto di una forma di provolone.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

La specie è diffusa nella zona settentrionale del Madagascar (foreste di Ankarana, Andrafiamena, Analamerana e Montagna d'Ambra), dove preferisce vivere nelle zone di foresta decidua secca a basse altitudini, anche se sulle Montagna d'Ambra lo si trova nella foresta pluviale.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

La IUCN Red List classifica L. ankarensis come specie in pericolo di estinzione.[1]

La specie è protetta all'interno del parco nazionale Montagna d'Ambra e nelle riserve speciali di Analamerana, di Ankarana e della Foresta d'Ambra.

Figura nell'Appendice I della CITES (specie di cui è vietato il commercio).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Andrainarivo C. et al. 2008, Lepilemur ankaranensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013.
  2. ^ (EN) Colin Groves, Lepilemur ankaranensis in D.E. Wilson e D.M. Reeder (a cura di), Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005. ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Mittermeier R. et al., Lemurs of Madagascar, 2nd ed., Conservation International, 2006, p.204. ISBN 978-1-881173-88-5.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]