Lady Caroline Lamb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lady Caroline Lamb, ritratta da Sir Thomas Lawrence

Lady Caroline Ponsonby Lamb (13 novembre 178526 gennaio 1828) è stata una nobildonna e scrittrice britannica, unica figlia di Frederick Ponsonby, III conte di Bessborough, e di Lady Henrietta Spencer, della quale era innamorato re Giorgio IV d'Inghilterra.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sebbene suo marito fosse William Lamb, II visconte Melbourne, Lady Caroline Lamb non diventò mai la viscontessa Melbourne, perché morì prima che il marito succedesse al titolo, per questo è ricordata come Lady Caroline Lamb.

È famosa per la sua relazione tempestosa con Lord Byron nel 1812 e per il romanzo gotico Glenarvon del 1816.

Era anche nipote di Georgiana Cavendish, duchessa di Devonshire, e cugina (acquisita) di Annabella, Lady Byron (moglie di Lord Byron).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76413276 LCCN: n78086434