Labidochromis caeruleus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Labidochromis caeruleus
Labidochromis caeruleus
Maschio di L. caeruleus "yellow"
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Cichlidae
Sottofamiglia Pseudocrenilabrinae
Genere Labidochromis
Specie L. caeruleus
Nomenclatura binomiale
Labidochromis caeruleus
Fryer, 1956

Labidochromis caeruleus è un piccolo pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Cichlidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è endemica del Lago Malawi, abita le coste nordoccidentali, in acque basse con scogliere e fondale sabbioso. Specie molto aggressiva sfra simili, molto territoriale.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

L. caeruleus ha forma ovaloide, poco compressa ai fianchi. La pinna dorsale e quella anale sono basse e allungate. La coda è a delta. Esistono due colorazioni: una è grigio azzurra con la pinna dorsale e quella anale orlate di nero e bianco, mentre l'altra, più diffusa, è chiamata "yellow" e presenta una colorazione giallo vivo su tutto il corpo, con pinne ventrali scure (o gialle) e pinne dorsale e anale giallo azzurre orlate di nero e bianco. La femmina ha una livrea leggermente più smorta, tuttavia è riconoscibile con sicurezza soltanto nel periodo riproduttivo.
Raggiunge una lunghezza di 8 cm.

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

È conosciuto come il più pacifico tra i Ciclidi, non presenta particolari caratteri aggressivi e territoriali.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Un adulto

Le uova, ovaloidi, sono deposte dopo particolari danze amorose (vibrazioni del corpo, ondeggiamenti) dei due riproduttori, e incubate in bocca dalla femmina per circa un mese. Caratteristico è il boccheggiare della femmina con le uova in bocca, per permettere una maggiore ossigenazione delle uova. Dopo la schiusa gli avannotti si rifugiano nella bocca della madre per alcuni giorni prima di nuotare quasi indipendenti.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Ha dieta onnivora, si ciba di alghe che bruca dalle rocce e di piccoli animali (crostacei e molluschi).

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Importato in Europa e in America dagli anni '50 del XX secolo nella forma grigio bluastra, oggi la varietà più diffusa in commercio è quella gialla ("yellow"). È un pesce apprezzato dagli appassionati delle mbuna per la sua livrea e la facilità con cui si riproduce in cattività.


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Labidochromis caeruleus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci