La fanciulla che cerca amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fanciulla che cerca amore
The Motion Picture - A Win-The-War Factor. Dorothy Gish in "The Greatest Thing in Life", a D. W. Griffith Artcraft pictu - NARA - 533725.tif
Titolo originale The Greatest Thing in Life
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1918
Durata 70 min (1.848 metri - 7 rulli)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico, guerra
Regia David W. Griffith
Soggetto Lillian Gish
Sceneggiatura D.W. Griffith e Stanner E.V. Taylor (ambedue con il nome Captain Victor Marier)
Produttore David W. Griffith
Casa di produzione Artcraft Pictures Corporation
Fotografia G.W. Bitzer
Montaggio James Smith
Effetti speciali Hendrik Sartov
Interpreti e personaggi

La fanciulla che cerca amore (The Greatest Thing in Life) è un film muto del 1918 diretto da D.W. Griffith.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Jeannette Peret, figlia di un proprietario di un tabaccaio, lascia la sua casa di Greenwich Village per andare in Francia nella speranza di trovare lì l'amore della sua vita. Si innamora di Le Bebe, un gigante venditore ambulante di verdure, ma i suoi modi rozzi la disilludono. Edward Livingston, un giovane benestante di buona famiglia che aveva respinto Jeannette, si rende conto del suo errore. Ma anche lui ha un grande difetto, e solo lo scoppio della guerra, ironia della sorte, è in grado di condurre Jeannette a una conclusione pacifica per la sua ricerca.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Artcraft Pictures Corporation, con il titolo di lavorazione The Cradle of Souls.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla Artcraft Pictures Corporation, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 22 dicembre, dopo una prima tenuta il 15 novembre 1918. In Italia venne distribuito dalla Cardinal Productions nel 1924.

Il film viene considerato presumibilmente perduto.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema