L'anno della morte di Ricardo Reis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'anno della morte di Ricardo Reis
Titolo originale O Ano da Morte de Ricardo Reis
Autore José Saramago
1ª ed. originale 1984
Genere romanzo
Sottogenere storico
Lingua originale portoghese
Ambientazione Portogallo, 1936

L'anno della morte di Ricardo Reis (O Ano da Morte de Ricardo Reis) è un romanzo dello scrittore portoghese Premio Nobel José Saramago pubblicato nel 1984 presso l'editore "Caminho".

Nel periodo che precede l'ideazione del romanzo, lo scrittore stava affrontando lo studio di Fernando Pessoa e con Pessoa quello di uno dei suoi eteronimi, Ricardo Reis.

Il romanzo è il frutto di un approfondito studio della storia e per questo può essere considerato un romanzo storico.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

« Qui il mare finisce e la terra comincia. Piove sulla città pallida, le acque del fiume scorrono limacciose di fango, la piena raggiunge gli argini. Una nave scura risale il flusso tetro, è la Highland Brigade che va ad attraccare al molo di Alcântara.( Incipit, L'anno della morte di Ricardo Reis, José Saramago »

Lisbona, 1936. In Francia vige il Fronte Popolare, mentre in Italia sta ottenendo un diffuso successo Benito Mussolini. In Germania viene intanto acclamato Hitler e in Spagna esplode la Guerra civile.

Attraverso i giornali e i racconti degli emigranti giungono le notizie.

È in questo contesto storico che il medico Riccardo Reis torna in Portogallo dopo sedici anni di vita in Brasile appena saputo della morte dell'amico Fernando Pessoa. Il vivo ed il morto si incontreranno più volte nell'ambiguo rapporto dell'esistenza.

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]