Kozarska Dubica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kozarska Dubica/Bosanska Dubica
comune
Козарска Дубица/Босанска Дубица
Kozarska Dubica/Bosanska Dubica – Veduta
Localizzazione
Stato Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Entità Flag of Republika Srpska.svg Repubblica Serba
Cantone o regione Banja Luka
Amministrazione
Sindaco Branko Barać
Territorio
Coordinate 45°10′48″N 16°48′36″E / 45.18°N 16.81°E45.18; 16.81 (Kozarska Dubica/Bosanska Dubica)Coordinate: 45°10′48″N 16°48′36″E / 45.18°N 16.81°E45.18; 16.81 (Kozarska Dubica/Bosanska Dubica)
Superficie 499 km²
Abitanti 23 074 (2003)
Densità 46,24 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso +387 52
Fuso orario UTC+1
Codice FZS 18
Cartografia
Mappa di localizzazione: Bosnia ed Erzegovina
Kozarska Dubica/Bosanska Dubica

Kozarska Dubica (in serbo: Козарска Дубица) o Bosanska Dubica (in serbo: Босанска Дубица) o Dubicza (in turco[1]), spesso richiamata in letteratura come Dubitza[2], è una città e municipalità della Bosnia ed Erzegovina situata nel nord della Repubblica Serba, sulle rive del fiume Una con 23.074 abitanti al censimento 2013[3].

Da non confondere con la opposta città di Hrvatska Dubica, in Croazia, dall'altra parte della Unna.

Già fortezza dei Cavalieri di Rodi, poi passata ai signori di Zrin, che la perdettero, nel 1538 a favore del Turco. Da quel momento venne lungamente disputata dagli Imperiali, che la presero nel 1687, dopo un assedio iniziato nel 1685. Ceduta in proprietà a Vienna con Pace di Carlowitz del 1699, venne restituita con la Pace di Passarowitz del 1718, a fronte degli immensi ingrandimenti guadagnati più a sud[4].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Meyers Konversations-Lexikon, 1888.
  2. ^ Christophe Koch, Histoire abrégée des traités de paix, entre les puissances de l'Europe depuis la paix de Westphalie, tomo IV, capitolo LXX, Paris, 1817.
  3. ^ Popolazione al censimento 2013 dal sito ufficiale. URL consultato il 9 novembre 2013.
  4. ^ Meyers Konversations-Lexikon, 1888.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]