Jean-Luc Molinéris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean-Luc Molinéris
Dati biografici
Nome Jean-Luc Bernard Molinéris
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1977
Carriera
Squadre di club
1971-1972 Sonolor Sonolor
1973 Flandria Flandria
1974 Bic Bic
1975-1976 Peugeot Peugeot
1977 Fiat France Fiat France
Nazionale
1971-1974 Francia Francia
 

Jean-Luc Bernard Molinéris (Grenoble, 25 agosto 1950) è un ex ciclista su strada francese. Professionista dal 1971 al 1977, vinse una tappa al Tour de France 1974.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del ciclista Pierre Molinéris, passò professionista nel 1971 nella Sonolor-Lejeune di Édouard Delberghe e Jean Stablinski, imponendosi nell'Étoile de Bessèges e partecipando ai mondiali. L'anno successivo bissò il successo all'Étoile de Bessèges. Nel 1973 passò alla Flandria-Carpenter-Shimano, dove il padre era direttore sportivo, e partecipò al Giro d'Italia. Nel 1974, con la maglia della Bic vince una tappa al Tour de l'Oise e la tappa di Harelbeke al Tour de France. Nel 1975 passò alla Peugeot; il secondo anno in questa formazione lo vide trionfare al Grand Prix de Peymeinade e alla Parigi-Bourges. Nel 1977, con la maglia della Fiat France, partecipò al Tour de France, prima di ritirarsi.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1971 (Sonolor-Lejeune, una vittoria)
Étoile de Bessèges
  • 1972 (Sonolor-Lejeune, una vittoria)
Étoile de Bessèges
  • 1974 (Bic, due vittorie)
2ª tappa Tour de l'Oise (Compiègne > Beauvais)
6ª tappa, 1ª semitappa Tour de France (Dieppe > Harelbeke)
  • 1976 (Peugeot-Esso-Michelin, due vittorie)
Grand Prix de Peymeinade
Parigi-Bourges

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Criterium di Ambert
Criterium di Concarneau

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1974: non partito (20ª tappa)
1976: squalificato (15ª tappa)
1977: fuori tempo massimo (17ª tappa)

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mendrisio 1971 - In linea: 23º
Montréal 1974 - In linea: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]