Ixobrychus eurhythmus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tarabusino orientale
Ixobrychus eurhythmus by OpenCage.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Pelecaniformes
Famiglia Ardeidae
Genere Ixobrychus
Specie I. eurhythmus
Nomenclatura binomiale
Ixobrychus eurhythmus
Linnaeus, 1766

Il tarabusino orientale (Ixobrychus eurhythmus, Linnaeus, 1766) è un uccello della famiglia degli Ardeidae.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Vive in zone acquatiche ricche di vegetazione.

Identificazione[modifica | modifica sorgente]

Di color castano acceso nella parte superiore del maschio e ocra nella parte inferiore.Il vertice e la coda sono scuri con riflessi metallici e una fascia bruna che si snoda dalla base del becco al petto. Le femmine si distinguono per la colorazione macchiata o striata. I giovani sono simili alle femmine ma più bruni e con macchie quasi gialle.

Voce[modifica | modifica sorgente]

Durante l'accoppiamento un suono simile ad un gap-gap-gap il grido d'allarme è come quello del tarabusino.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Nidifica a terra in mezzo alla vegetazione.Le uova sono bianche in numero da tre a cinque.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Insetti e pesciolini.

Distribuzione e movimenti[modifica | modifica sorgente]

Nidifica nella Siberia orientale, Cina settentrionale, Corea e Giappone.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Ixobrychus eurhythmus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Sergio Frugis, Enciclopedia degli uccelli d'Europa, Milano, Rizzoli, 1971

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]