Isole egee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isole Egee
Gli arcipelaghi dell'Egeo
Gli arcipelaghi dell'Egeo
Geografia fisica
Localizzazione Mare Mediterraneo
Arcipelago Egeo
Geografia politica
Stato Grecia Grecia
Turchia Turchia
Cartografia

[senza fonte]

voci di isole presenti su Wikipedia

Le Isole egee (gr. Νησιά Αιγαίου Πελάγους, Nisià Egèou Pèlagous; tur. Ege Adaları) sono un gruppo di isole situate nel mare Egeo tra Turchia e Grecia e la maggior parte delle quali appartiene amministrativamente a quest'ultima. L'antico nome del Mare Egeo, Arcipelago fu poi applicato alle isole che contiene, ed oggi è utilizzato di solito per riferirsi ad ogni gruppo di isole.

Da nord a sud le isole sono suddivise in:

Il trattato di Losanna del 1923, che fissò i confini della Grecia, attribuì a tale Paese la maggioranza di tali isole, le quali fanno parte di due divisioni amministrative, l'Egeo Settentrionale e l'Egeo Meridionale. Alla Turchia furono invece assegnate le isole Imbro e Tenedo, di fronte allo stretto dei Dardanelli.

Il nome Isole italiane dell'Egeo, note semplicemente come Dodecanneso, è presente soprattutto nella storiografia italiana per riferirsi alle isole egee conquistate durante la guerra italo-turca del 1912, e annesse al Regno d'Italia con il trattato di Losanna dello stesso anno. Il Dodecanneso, con Rodi e Castelrosso, dopo una breve occupazione tedesca iniziata l'8 settembre 1943 venne occupato dagli inglesi. Nel 1947 anche il Dodecanneso passò alla Grecia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]