Isaac M. Laddon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Isaac Machlin Laddon (Garfield, 25 dicembre 1894San Diego, 14 gennaio 1976) è stato un ingegnere e progettista statunitense.[1]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu educato all’Università McGill, a Montreal, dal 1915. Entrò nell’U.S. Air Service Experimental and Engineering Test Center di McCook Field (Ohio) nel 1917 e in due anni divenne l’ingegnere capo per lo sviluppo di tutti i grandi aeroplani. Ottenne numerosi brevetti nell’industria aeronautica.

Entrò nella Consolidated Aircraft Corporation come capo ingegnere nel 1927. I suoi progetti includevano il Consolidated Commodore del 1928, il primo della serie dei famosi idrovolanti Consolidated, che si evolsero nel Consolidated PBY Catalina, del quale furono costruiti 3282 esemplari.[2] Il suo Consolidated B-24 Liberator fu il bombardiere più prodotto della Seconda guerra mondiale. Fu anche responsabile della progettazione degli aerei di linea della Convair, usati in tutto il mondo dalle compagnie aeree commerciali.[3][4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Associated Press, I. M. Laddon Dies. Aircraft Designer in New York Times, 14 gennaio 1976. URL consultato il 26 aprile 2013.
  2. ^ (EN) [1]
  3. ^ (EN) [2]
  4. ^ (EN) [3]