Iota Librae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Iota Librae
Mappa della costellazione della BilanciaMappa della costellazione della Bilancia
Classificazione Subgigante blu
Classe spettrale B9IVpSi
Distanza dal Sole 379
Costellazione Bilancia
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 15h 12m 13,4s
Declinazione -19° 47′ 29″
Lat. galattica 342,6875°
Long. galattica +32,0006°
Dati osservativi
Magnitudine app. +4,54
Magnitudine ass. -0,79
Moto proprio AR: -35.40 mas/anno
Dec: -32.79 mas/anno
Velocità radiale -11,6
Nomenclature alternative
HD 134759, HR 5652, HIP 74392, NSV 6981, AAVSO 1506-19, SAO 159090.

Iota Librae (ι Lib / ι Librae) è una stella di magnitudine 4,5 situata nella costellazione della Bilancia. Dista 379 anni luce dal sistema solare[1].

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe; grazie alla sua posizione non fortemente australe, può essere osservata dalla gran parte delle regioni della Terra, sebbene gli osservatori dell'emisfero sud siano più avvantaggiati. Nei pressi dell'Antartide appare circumpolare, mentre resta sempre invisibile solo in prossimità del circolo polare artico. La sua magnitudine pari a 4,5 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra maggio e settembre; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Iota Librae è una stella variabile di tipo Alpha2 Canum Venaticorum, la sua magnitudine varia da 4,53 a 4,56[2] ed è anche una stella multipla; due stelle molto vicine tra loro( 0,2 secondi d'arco di distanza), sono rispettivamente di magnitudine 5,1 e 5,5 e sono denominate Iota Librae Aa e Ab[3].

Più distante, a 57 secondi d'arco, si trova una stella di decima magnitudine, Iota Librae B.

Occultazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per la sua posizione sull'eclittica, qualche volta viene occultata dalla Luna o da altri pianeti. L'ultima occultazione lunare avverrà Il 4 aprile 2012.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  2. ^ General Catalogue of Variable Stars (Samus+ 2007-2012)
  3. ^ The Washington Visual Double Star Catalog (Mason+ 2001-2012)
  4. ^ (EN) *Luna occulta ι Librae (2012-04-09 02:03 CEST), Osservatorio astronomico di Torino. URL consultato il 23 marzo 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni