Il passato e il presente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Passato e presente" rimanda qui. Se stai cercando l'omonima rivista di Antonio Giolitti, edita da Boringhieri, vedi Passato e Presente.
Il passato e il presente
O Passado e o Presente.JPG
Vanda e Ricardo in una scena del film
Titolo originale O Passado e o Presente
Paese di produzione Portogallo
Anno 1972
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Manoel de Oliveira
Soggetto Vicente Sanches
Sceneggiatura Manoel de Oliveira e Vicente Sanches
Produttore Manoel de Oliveira
Fotografia Acácio de Almeida
Montaggio Manoel de Oliveira
Scenografia Zeni d'Ovar
Interpreti e personaggi

Il passato e il presente (O Passado e o Presente) è un film del 1972 diretto dal regista Manoel de Oliveira.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Vanda è rimasta vedova del marito Ricardo, morto investito da un'auto, e si è risposata con Firmino. Da vivo, Ricardo era disprezzato ma ora è riamato, mentre Firmino le risulta insopportabile. Ricardo aveva un gemello, Daniel, verso il quale Vanda prova una forte attrazione. Firmino, depresso e umiliato da questa situazione, si suicida. Daniel confessa e dimostra a Vanda che lui è in realtà Ricardo, il suo primo marito, mentre a essere morto è il gemello Daniel, con il quale il giorno dell'incidente aveva scambiato casualmente i documenti d'identità. Vanda e Ricardo chiariscono e regolarizzano davanti al giudice la loro unione, ma da allora Vanda sente di amare nuovamente il defunto Firmino e di odiare Ricardo, dal quale è odiata a sua volta.

Amore e morte sono gemelli e la morte fa rinascere l'amore, mentre il matrimonio, che pretende di regolarizzarlo, è la sua negazione. Degli amici di Vanda e Ricardo, lo scapolo Mauricio è amante per sei mesi all'anno di Angélica, che è sposata con Honorio, mentre Noémia, che ora convive felicemente con Fernando dal quale aveva divorziato, può respingere tranquillamente le avances di Mauricio.

Il finale del film mostra tutti i protagonisti partecipare al matrimonio di due giovani che di fronte al prete si giurano amore eterno al suono della marcia nuziale di Mendelssohn.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema