I giorni della gloria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I giorni della gloria
Titolo originale The Grass Crown
Autore Colleen McCullough
1ª ed. originale 1991
Genere Romanzo
Sottogenere storico
Lingua originale inglese
Serie I Signori di Roma
Preceduto da I giorni del potere (1990)
Seguito da I favoriti della fortuna (1993)

I giorni della gloria (The Grass Crown) è un romanzo storico scritto da Colleen McCullough e pubblicato nel 1991.

È il secondo volume di una saga ambientata nell'Antica Roma, che racconta gli ultimi decenni della Repubblica romana, dall'avvento di Gaio Mario a quello di Augusto.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roma - I secolo a.C.

La stella di Mario comincia ormai ad offuscarsi, mentre quella di Silla è in rapida ascesa. Lo scontro tra i due titani sta per iniziare e Roma è ormai divisa tra due schieramenti politici, quello popolare e quello aristocratico. Nel susseguirsi dei colpi di potere tra il vecchio Mario ed il sempre più determinato Silla, si intrecciano le vicende politiche e militari dei Romani ed in particolar modo del giovane Marco Livio Druso, che eletto tribuno della plebe, è intenzionato con la riforma agraria a limitare lo strapotere patrizio. Il suo assassinio porterà allo scoppio della Guerra Sociale.

Non c'è pace in questi tormentati secoli. Silla diventa console e deve partire in Oriente contro Mitridate. Approfittando della sua assenza, Mario ed i suoi sostenitori attuano un colpo di Stato. Il settimo consolato di Mario, però, non durerà a lungo, in quanto l'anziano duce muore pochi giorni dopo per un ictus. Mai come ora Roma è divisa ed una nuova guerra civile si prepara...

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]