INTEGRAL

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
INTEGRAL
Immagine del veicolo
Integral artist illust.jpg
Illustrazione dell'INTEGRAL in orbita (crediti:ESA)
Dati della missione
Proprietario ESA, NASA, RKA
Numero di catalogazione 2002-048A
Vettore Proton-K
Lancio 17 ottobre 2002
Orbita ellittica
Apoapside 153000 km
Periapside 9000 km
Periodo orbitale 72 ore
Massa 4000 kg
Strumentazione
  • SPI - Spettrometro
  • IBIS - Fotocamera
  • JEM-X - Analizzatore a raggi X
  • OMC - Analizzatore ottico
Sito ufficiale

Il telescopio spaziale dell'Agenzia Spaziale Europea INTErnational Gamma-Ray Astrophysics Laboratory (INTEGRAL) è stato sviluppato per individuare le più energetiche radiazioni individuabili nello spazio. È il più sensibile telescopio a raggi gamma mai sviluppato, nonché il più pesante satellite scientifico europeo inviato nello spazio.

INTEGRAL è una missione ESA in cooperazione con l'Agenzia Spaziale Russa e la NASA. La missione ha ottenuto dei notevoli successi, per esempio ha individuato le misteriose iron quasar. Un suo grande successo è stato lo studio dei bust di raggi gamma e l'evidenza dei buchi neri. Ha ripreso la regione del centro galattico con un dettaglio senza precedenti. INTEGRAL orbita con un periodo di 72 ore ed è dotato di un perigeo molto eccentrico a meno di 10.000 km dalla Terra, dentro la magnetosfera. Tuttavia al maggior parte dell'orbita è fuori dalla magnetosfera (l'apogeo è a 153.000 km) e quindi per la maggior parte del tempo le misurazioni sono possibili. Il satellite è controllato dal centro di controllo ESOC di proprietà ESA a Darmstadt in Germania.

Il progetto INTEGRAL è iniziato nel 1993, per poi effettuare il lancio il 17 ottobre 2002 tramite un lanciatore Proton.

Il satellite osserva oltre il 70% del cielo visibile ed ha contribuito a realizzare un accurato catalogo delle sorgenti di raggi gamma.

Il primo anno, il satellite si è concentrato sulla regione prossima al centro della nostra Galassia individuando circa 120 sorgenti. Nei due anni successivi il satellite ha individuato 100 nuove sorgenti, a febbraio 2007 il catalogo Integral/IBIS contiene 421 sorgenti.[1]

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Tipo di telescopio Coded Mask
Diametro 3.7 m
Area ricevente 500 cm2 (SPI e JEM-X) , 3100 cm2 (IBIS)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il cielo gamma sempre più completo

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]