Hue Jackson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hue Jackson
Hue Jackson in 2008 training camp.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Assistente speciale del capo allenatore/allenatore running back
Squadra Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals
Carriera
Carriera da allenatore
2001 - 2002 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins (all. Rb.)
2003 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins (all. Rb. e coo. Att.)
2004 - 2006 Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals (all. Wr.)
2007 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons (coo. Att.)
2008-2009 Stemma Baltimore Ravens Baltimore Ravens (all. Qb.)
2010 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders (coo. Att.)
2011 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders (capo. all.)
2012 Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals (ass Db. e ass. S.T.)
2013 - presente Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals (ass sp. capo all. e all. Rb.)
Statistiche aggiornate al 25/05/2013

Hue Jackson (Los Angeles, 22 ottobre 1965) è un ex-quarterback di football americano e ora allenatore di football americano statunitense dei Cincinnati Bengals della NFL.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Giocò con i Pacific Tigers nella Big West Conference della NCAA.

Carriera professionistica come allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 iniziò la sua carriera NFL con i Washington Redskins come allenatore dei running back. Nel 2003 assunse anche il ruolo di coordinatore dell'attacco.

Nel 2004 passò ai Cincinnati Bengals come allenatore dei wide receiver fino al 2006.

Nel 2007 passò agli Atlanta Falcons ricoprendo il ruolo di coordinatore dell'attacco.

Nel 2008 firmò con i Baltimore Ravens come allenatore dei quarterback facendo crescere notevolmente il rookie Joe Flacco. I Ravens raggiunsero i playoff in entrambe le due stagioni.

Il 26 gennaio 2010 firmò un contratto di due anni con gli Oakland Raiders assumendo il ruolo di coordinatore dell'attacco per la terza volta in carriera. Fin dall'inizio incrementò le prestazioni offensive della squadra e per tutta la stagione chiamò lui i giochi d'attacco. Il 17 gennaio 2011 ricevette il nuovo incarico d'allenatore capo. Diventando il diciassettesimo nella storia dei Raiders. Debuttò nella NFL come capo-allenatore il 12 settembre 2011 nella vittoria contro i Denver Broncos. Concluse con il record di 8 vittorie e 8 sconfitte mancando i playoff all'ultima partita della stagione regolare con la sconfitta contro i San Diego Chargers per 28 a 36. Il 10 gennaio 2012 venne esonerato dal nuovo general manager Reggie McKenzie.

Il 17 febbraio 2012 firmò per la seconda volta con i Bengals come assistente allenatore dei defensive back e assistente dello Special Team. Nella stagione 2013 passò assistente speciale del capo-allenatore e allenatore dei running back.

Record come capo-allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Anno Stagione regolare Playoff
Vinte Perse Pareggiate Posizione Risultato Vinte Perse Risultato
OAK 2011 8 8 0 3° AFC West no playoff 0 0 -
Totale 8 8 0 - - 0 0 -

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Nessuno

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]