Hisaki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hisaki
Immagine del veicolo
Hisaki-sprint-a-artistconcept2013.png
Rappresentazione artistica di Hisaki in orbita.
Dati della missione
Proprietario Giappone JAXA
Costruttore NEC
Numero di catalogazione 2013-049A[1]
Satellite di Terra
Vettore Epsilon
Luogo lancio Centro spaziale di Uchinoura
Lancio 14 settembre 2013, 05:00 UTC[2]
Durata 1 anno (previsto)
Orbita LEO[3]
Apoapside 1,150 km
Periapside 950 km
Periodo orbitale 106 minuti
Inclinazione orbitale 31°
Potenza 900 W[3]
Massa 340 kg (al lancio)
Strumentazione spettroscopio nell'ultravioletto estremo
Small Scientific Satellite
Missione precedente Missione successiva
- ERG
Sito ufficiale

Lo Spectroscopic Planet Observatory for Recognition of Interaction of Atmosphere Hisaki (火崎?) (SPRINT-A) è un telescopio spaziale giapponese operante nell'ultravioletto, gestito dall'Agenzia spaziale giapponese (JAXA).[3] Prima missione del Programma Small Scientific Satellite, è stato lanciato il 14 settembre 2013 nel lancio inaugurale del vettore Epsilon.[2]

Con riferimento allo strumento di bordo, è presente in letteratura anche la denominazione Extreme Ultraviolet Spectroscope for Exospheric Dynamics (EXCEED).[4]

Missione[modifica | modifica wikitesto]

Obiettivo della missione è lo studio delle atmosfere e magnetosfere dei pianeti del sistema solare attraverso un satellite posto in orbita terrestre bassa (LEO). Hisaki è munito di uno spettroscopio operante nell'ultravioletto estremo, a lunghezze d'onda comprese tra 60 e 145 nm, dotato di un telescopio con specchio di 20 cm di diametro e con un campo di vista (Field of view, fdv) di 400 arcosecondi.[5]

La missione si concentrerà, in particolare, nello studio dell'interazione del vento solare con le atmosfere del pianeti terrestri (Marte e Venere), allo scopo di determinare il tasso della fuga atmosferica,[6] e nello studio della dinamica del plasma nella magnetosfera interna di Giove.[7]

Lancio[modifica | modifica wikitesto]

SPRINT-A è stato lanciato il 14 settembre 2013, 05:00 UTC, dal Centro spaziale di Uchinoura, a bordo di un vettore Epsilon, al suo lancio inaugurale.[2][8] Un primo tentativo di lancio, programmato per il 22 agosto e rinviato al 27 dello stesso mese,[9] era stato interrotto a pochi secondi dall'accensione del razzo.[10]

Posto in orbita con successo, successivamente al dispiegamento dei pannelli fotovoltaici, il satellite è stato rinominato Hisaki (che può essere tradotto come oltre il sole).[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sprint A, National Space Science Data Center (NSSDC), NASA. URL consultato il 21 settembre 2013.
  2. ^ a b c d (EN) Stephen Clark, Japan's 'affordable' Epsilon rocket triumphs on first flight, SpaceflightNow.com, 14 settembre 2013. URL consultato il 21 settembre 2013.
  3. ^ a b c (EN) Spectroscopic Planet Observatory for Recognition of Interaction of Atmosphere Hisaki (SPRINT-A), JAXA, 15 settembre 2013 (ultimo aggiornamento). URL consultato il 22 settembre 2013.
  4. ^ (EN) Yoshioka, K., et al., Development of an extreme ultraviolet spectroscope for exospheric dynamics (EXCEED) mission in Khounsary, Ali M.; Morawe, Christian; Goto, Shunji (a cura di), Advances in X-Ray/EUV Optics and Components III. Proceedings of the SPIE, vol. 7077, 2008, DOI:10.1117/12.794125, identificativo articolo: 70771U.
  5. ^ (EN) Go Murakami, et al., Development of the Extreme Ultraviolet Spectrometer: EXCEED, Symposium on Planetary Science 2013. URL consultato il 22 settembre 2013.
  6. ^ (EN) Yoshikawa, I., et al., Extreme Ultraviolet Spectroscope for Exospheric Dynamics Explore (Exceed) in Anil Bhardwaj (a cura di), Advances in Geosciences, Volume 19: Planetary Science (PS), Singapore, Scientific, 2010, pp. 579-592. URL consultato il 22 settembre 2013.
  7. ^ (EN) Yoshikawa, I., et al., Earth-orbiting extreme ultraviolet spectroscopic mission SPRINT-A/EXCEED, European Planetary Science Congress 2012, Vol. 7 EPSC2012-363 2012. URL consultato il 22 settembre 2013.
  8. ^ (EN) William Graham, Japan’s Epsilon launches with SPRINT-A, NASASpaceflight, 14 settembre 2013. URL consultato il 21 settembre 2013.
  9. ^ (EN) Launch Postponement and Launch Time Change for Epsilon Launch Vehicle with SPRINT-A onboard, JAXA, 8 agosto 2013. URL consultato il 22 settembre 2013.
  10. ^ (EN) Lawrence LeBlond, Japanese Epsilon Rocket Launch Halted Due To Attitude Abnormality, redOrbit.com, 27 agosto 2013. URL consultato il 22 settembre 2013.
astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica