Himmerland (regione geografica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Himmerland: suddivisione amministrativa nel Medioevo

Himmerland è una regione geografica della Danimarca, costituita dalla parte più settentrionale della penisola dello Jutland. È delimitata a nord e a ovest dal Limfjord, ad est dal Kattegat, e a sud dal Mariager Fjord.

Dal 2007 fa parte della Regione amministrativa dello Jutland settentrionale.

La città più grande è Aalborg; altri centri sono Hobro, Aars, Løgstør, Støvring e Nibe. Nella parte nordorientale è situata Lille Vildmose, la più alta zona paludosa della Danimarca, area protetta di 76 chilometri quadrati, con una ricca popolazione di uccelli.[1]

Si ritiene comunemente che il nome derivi dai Cimbri, come si ricava dalle fonti antiche; in particolare, nella Geografia di Tolomeo i Kìmbroi (Κίμβροι) abitavano la parte più settentrionale della penisola dello Jutland, chiamata Kimbrikē chersonēsos (Κιμβρική Χερσόνησος).[2]

La regione è il luogo di ambientazione delle Himmerlandshistorier e delle altre opere del Premio Nobel per la Letteratura Johannes Vilhelm Jensen.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DA) (DE) (EN) Sito dell’area protetta
  2. ^ Walter Pohl, Die Germanen, München, 2000, p. 89

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 56°50′N 9°50′E / 56.833333°N 9.833333°E56.833333; 9.833333