Harriet Howard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harriet Howard, duchessa di Sutherland
Ritratto di Harriet Howard, duchessa di Sutherland, di Franz Xaver Winterhalter, 1849.
Ritratto di Harriet Howard, duchessa di Sutherland, di Franz Xaver Winterhalter, 1849.
Duchessa di Sutherland
Nome completo Lady Harriet Elizabeth Georgiana Howard
Altri titoli contessa di Carlisle
Nascita 21 maggio 1806
Morte Stafford House, St James, Londra, 27 ottobre 1868
Sepoltura Trentham, Staffordshire
Dinastia Howard
Padre George Howard, VI conte di Carlisle
Madre Lady Georgiana Cavendish
Consorte George Leveson-Gower, II duca di Sutherland

Lady Harriet Elizabeth Georgiana Howard, duchessa di Sutherland (21 maggio 1806Londra, 27 ottobre 1868), è stata una nobildonna inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era la figlia di George Howard, VI conte di Carlisle, e di sua moglie, Lady Georgiana Cavendish, che era una figlia della famosa Georgiana, Duchessa del Devonshire.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Il 18 maggio 1823, sposò George Sutherland-Leveson-Gower, conte di Gower, primogenito del II marchese di Stafford, un uomo di vent'anni più vecchio di lei. Suo suocero venne creato Duca di Sutherland nel 1833, e gli successe il figlio in quello stesso anno, dopo di che Harriet è diventata duchessa di Sutherland.

Ebbero undici figli:

Ultimi anni e morte[modifica | modifica sorgente]

Fu più volte Mistress of the Robes della regina Vittoria, carica che successivamente venne detenuta dalla figlia Lady Georgiana Elizabeth e da sua nuora, Anne Hay-Mackenzie, duchessa di Sutherland.

Introdusse Garibaldi nella società londinese e organizzò una petizione a sostegno dell'abolizione della schiavitù negli Stati Uniti.

La sua presa di posizione sulla schiavitù è stato fortemente criticato da Karl Marx quando la suocera, la duchessa precedente era allora (1853) associata per il genocidio dei Gaels nel Sutherlandshire, tre decenni prima, in modo da poter appropriarsi 794.000 ettari di terreno.

Nel 1871 suo nipote, il duca di Argyll, sposò una delle figlie della regina Vittoria, la principessa Luisa.

Morì il 27 ottobre 1868 nella sua residenza londinese, Stafford House, all'età di 62 anni. Successivamente è stata sepolta nel mausoleo dei duchi di Sutherland a Trentham, nel Staffordshire.

Controllo di autorità VIAF: 72529327 LCCN: no2009078065