Harajuku Girls

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Harajuku Girls sul palco dell'Harajuku Lovers Tour 2005 di Gwen Stefani.

Le Harajuku Girls sono un gruppo di quattro performer giapponesi che nel 2004 sono state rese note su scala internazionale accompagnando come ballerine la cantante Gwen Stefani

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le Harajuku Girls sono apparse praticamente in tutti i suoi video, concerti e apparizioni pubbliche, diventando quasi un marchio per la cantante. Due delle ragazze, in precedenza avevano lavorato per la cantante giapponese Namie Amuro. La presentatrice americana Margaret Cho ha criticato le Harajuku Girls definendole "uno stereotipo della donna asiatica".

Alle Harajuku Gils sono anche stati dedicati 5 profumi creati dalla stessa Stefani: Love (Maya Chino), Lil' Angel (Jennifer Kita), Music (Rino Nakasone), Baby (Mayuko Kitayama) e G (Gwen Stefani). Il tappo del profumo è in plastica e ognuno raffigura la propria Harajuku Girl in una versione stilizzata e dalle linee molto simili ai gadget giapponesi per ragazze.

Le ragazze[modifica | modifica wikitesto]

Maya Chino[modifica | modifica wikitesto]

Maya Chino (nome d'arte:"Love") , ballerina dall'età di tre anni, in precedenza aveva lavorato con la cantante Sud-coreana BoA.

Jennifer Kita[modifica | modifica wikitesto]

Jennifer Kita (nome d'arte: "Angel"), Nippo-americana, ballerina hip-hop, proviene dal gruppo di ballo "Culture Shock San Diego".

Rino Nakasone[modifica | modifica wikitesto]

Rino Nakasone (nome d'arte: "Music"), proviene dal corpo di ballo "Beat Freaks" di Los Angeles, ed ha cominciato a studiare danza, dopo aver visto Michael Jackson e Janet Jackson.

Mayuko Kitayama[modifica | modifica wikitesto]

Mayuko Kitayama (nome d'arte: "Baby"), la più giovane del gruppo, ha studiato danza a New York.