BoA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi BOA.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
BoA
Fotografia di BoA
Nazionalità Corea del Sud Corea del Sud
Genere Pop
J-pop
K-pop
Rhythm and blues
Periodo di attività 2000 – In attività
Album pubblicati 19
Studio 17
Raccolte 2
Sito web

Boa Kwon (Guri , Gyeonggi-do, 5 novembre 1986) è una cantante sudcoreana K-Pop (musica pop coreana) e J-Pop (musica pop giapponese), conosciuta a livello internazionale come BoA (in coreano: 보아).

BoA ha pubblicato album in lingua coreana, giapponese e inglese divenendo una cantante popolarissima nell'Asia orientale e nel sud-est asiatico.

Alla data odierna ha pubblicato dieci album, tre mini-album, due compilations, due album di remix e circa 30 singoli, sia in lingua giapponese che coreana.

BoA è una delle artiste di maggior successo della nuova onda musicale coreana, la Hallyu, apprezzata per la sua voce e per le sue doti di ballerina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Quando BoA aveva solo 11 anni, il fratello maggiore andò ad un'audizione per la casa discografica coreana SM Entertainment.. Gli chiesero se avesse una sorella più giovane con qualche talento e lui rispose: "Mia sorella BoA che va in seconda media". Appena la videro cantare e ballare la presero... videro in lei la "futura popstar". Il talento e la tecnica (un po' da sistemare) erano straordinari per la sua giovane età. Inizia quindi a studiare canto, ballo e le lingue straniere (giapponese e inglese). Negli anni successivi studia anche il mandarino.

All'età di tredici anni debutta con il primo album, in coreano, ID; Peace B, pubblicato il 25 agosto 2000. L'album colleziona subito un successo di critica e ne vengono vendute 218.000 copie.

La sua casa discografica, visto il successo della giovane cantante, sigla un accordo con il colosso nipponico Avex Trax per pianificare il debutto sul mercato giapponese.

Nel 2001 esce il primo mini-album, Jumping into the World, che fa da preludio all'uscita del primo album in lingua giapponese, la versione tradotta di 'ID; Peace B.

Dall'album vengono estratti i singoli ID; Peace B, Amazing Kiss, 気持ちはつたわる (Kimochi wa Tsutawaru) e Listen to my Heart. Quest'ultimo segna il suo primo grande successo giapponese arrivando a vendere 180.000 copie.

Il 13 marzo 2002 esce l'album Listen to my Heart, che raggiunge il primo posto nella classifica delle vendite della classifica Oricon e rimane in classifica per ben 91 settimane. Vengono vendute 1.300.000 copie dell'album in tutto il mondo, delle quali 932.000 nel solo Giappone.

Lo stesso giorno di pubblicazione dell'album esce il suo quinto singolo, Every Heart-ミンナノキモチ- (minna no kimochi). Il brano viene utilizzato come sigla di chiusura della popolare serie anime InuYasha.

Un mese dopo, BoA realizza il suo secondo album coreano, No.1, che alla data odierna ha venduto 572.000 copie nella sola Corea. Grazie a questo album BoA riceve il premio Deasang, come artista dell'anno.

BoA continua a pubblicare singoli tratti dai primi album, fra i quali meritano una menzione Don't Start Now (versione giapponese del mini-album coreano Jumping into the world) e Valenti. Quest'ultimo singolo arriva a vendere 200.000 copie e si piazza al secondo posto delle classifiche.

A Valenti seguono 奇蹟 (kiseki) / NO.1 e JEWEL SONG / BESIDE YOU – 僕を呼ぶ声– (boku wo yobu koe).

Il 29 gennaio 2003 esce il secondo album giapponese, Valenti. L'album debutta in testa alle classifiche, vendendo 615.000 copie nella sola prima settimana di uscita. Attualmente occupa l'83 esimo posto nella classifica degli album più venduti in Giappone di tutti i tempi.

Il terzo album coreano, Atlantis Princess esce il 30 maggio 2003 e vende 340.000 copie nella sola Corea.

Lo stesso anno BoA pubblica il terzo mini-album, Shine We Are! che però non ottiene un grande successo di vendite.

BoA continua la sua carriera in Giappone. Pubblica alcuni singoli, Shine We Are! / Earthsong, DOUBLE/Midnight Parade/Milky Way ~君の歌~, e Rock With You. Il 15 gennaio 2004 esce il terzo album giapponese, Love & Honesty. Anche questo album raggiunge la vetta della classifica Oricon e vende 1.450.000 copie in tutto il mondo.

Il tour di concerti che ne segue ottiene uno strepitoso successo: viene raggiunto il "tutto esaurito" in tutti i teatri e le arene dove BoA si esibisce. L'album live viene esaurito in pochi minuti in molte città giapponesi.

Nel 2004 esce anche il quarto album in coreano, My Name. Con questo lavoro BoA ottiene il suo secondo Deasang.

Il videoclip My Name tratto da questo album, inaugurerà le trasmissioni della versione coreana dell'emittente MTV.

BoA continua a pubblicare singoli, fra i quali QUINCY / コノヨノシルシ (Konoyo no Shirushi) e メリクリ (Meri Kuri).

Il 2 febbraio 2005 viene pubblicato Best of soul, una compilation dei singoli in lingua giapponese che include anche la traccia inedita La La La Love Song. Grazie a questo album è la prima cantante non nipponica a vantare due album che abbiano venduto in Giappone oltre un milione di copie.

Nel 2005 esce anche il quinto album coreano, Girls on Top, che segna anche la svolta verso l'Hip-Hop, sulla scia di molte altre cantanti coreane e giapponese (fra le quali occorre ricordare Namie Amuro).

L'album pur non vendendo moltissime copie in Corea, raggiunge il primo posto in classifica a Taiwan e segna l'inizio del successo della cantante al di fuori di Corea e Giappone.

Fra il 2005 e il 2006 escono i single Do the Motion (n. 1 nella classifica Oricon), Make a Secret, 抱きしめる (Dakishimeru) e Everlasting.

Il 7 dicembre 2005 esce il primo singolo soltanto in formato mp3, che viene venduto da internet, Merry Christmas from BoA.

Il 15 febbraio 2006 viene pubblicato il quarto album giapponese, Outgrow. L'album, che esce in versione CD+DVD, contiene i videoclip dei singoli e una speciale password per accedere ad un'area segreta del sito internet ufficiale.

L'album viene pubblicato a livello mondiale.

Durante il 2006 BoA ha lavorato essenzialmente in Giappone, continuando a promuovere singoli e iniziando il tour BoA the Live, che ha toccato le città di Nagoya, Fukuoka, Osaka, Tokyo, Sendai, e Sapporo.

Il 19º singolo, Nanairo no Ashita / Your Color è stato utilizzato come tema musicale per il videogioco Ninety-Nine Nights per la console Xbox 360.

Key of Heart / Dotch (ventesimo singolo) è stato invece utilizzato per la colonna sonora nipponica del film La gang del bosco.

Il quinto album giapponese Made in Twenty è stato pubblicato il 17 gennaio 2007 e ha raggiunto immediatamente il primo posto nelle classifiche di vendite.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia di BoA.
Album studio coreani
  • 2000: ID; Peace B
  • 2001: Jumping into the World (Mini Album)
  • 2002: No.1
  • 2002: Miracle (Mini Album)
  • 2003: Atlantis Princess
  • 2003: Shine We Are! (Mini Album)
  • 2004: My Name
  • 2005: Girls on Top
  • 2010: Hurricane Venus
  • 2012: Only One
Album studio inglesi
Album studio giapponesi
  • 2002: Listen to My Heart
  • 2003: Valenti
  • 2004: Love & Honesty
  • 2006: Outgrow
  • 2007: Made in Twenty (20)
  • 2008: The Face
  • 2010: Identity
DVD singoli giapponesi
  • 2011: Milestone
Raccolte
  • 2004: K-pop Selection
  • 2005: Best of Soul
  • 2009: Best & USA
Album remix
  • 2002: Peace B. Remixes
  • 2003: Next World
Video
  • 2003: 8 Films & More
  • 2003: History of BoA 2000-2002
  • 2007: COMPLETE CLIPS 2004-2006

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 51998100 LCCN: no2008036871