HD 74156

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
HD 74156
Classificazione Nana gialla
Classe spettrale G1 V
Distanza dal Sole 210,6 a.l.
(64,56 pc)
Costellazione Idra
Coordinate
Ascensione retta 08h 42m 25,1222s
Declinazione +04° 34′ 41,151″
Sistema planetario sì (b, c e d)
Dati fisici
Raggio medio 1,64 R
Massa
1,24 M
Temperatura
superficiale
5960 K (media)
Luminosità
3,35[1] L
Indice di colore (B-V) 0,58
Metallicità 113% del Sole
Età stimata 3,7 miliardi di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +7,61
Magnitudine ass. +3,57
Parallasse 15,49 ± 1,10 mas
Moto proprio AR: 24,96 mas/anno
Dec: –200,48 mas/anno
Velocità radiale + 3,7 km/s
Nomenclature alternative
HIP 42723, GC 11970, SAO 117040

HD 74156 è una nana gialla (classe spettrale G0V), nella costellazione dell'Idra, distante dalla Terra 210,6 anni luce.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Orbite intorno a HD 74156 dei pianeti b e c

La stella è poco più massiccia del Sole, e un po' più calda, con una temperatura superficiale attorno ai 6000 K o poco meno. Il raggio è 1,64 volte quello solare e la sua luminosità è poco più del triplo di quella solare.

Sistema planetario[modifica | modifica sorgente]

La stella è sede di un sistema planetario costituito da due pianeti e l'eventualità di un terzo[2], che però non è stato confermato e sul quale successivamente sono stati avanzati seri dubbi sulla sua esistenza[3].

Perché un pianeta si trovi nella zona abitabile di HD 74156 dovrebbe essere centrato a circa 1,7 UA dalla stella, con un periodo di rivoluzione pari a poco più di 2 anni.

Dimensioni dei pianeti b e c

Prospetto[modifica | modifica sorgente]

Segue un prospetto dei componenti del sistema planetario di HD 74156.

Pianeta Tipo Massa Periodo orb. Sem. maggiore Eccentricità Scoperta
b Gigante gassoso >1,88 MJ 51,65 giorni 0,294 UA 0,64 2003
*d (non conf.) Gigante gassoso >0,40 MJ 346,6 giorni - 0,25 -
c Gigante gassoso >8,03 MJ 2476 giorni 3,4 UA 0,43 2003

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  2. ^ Naef et al., The ELODIE survey for northern extra-solar planets III. Three planetary candidates detected with ELODIE in Astronomy and Astrophysics, vol. 414, 2004, pp. L351-359.
  3. ^ Wittenmyer, Robert A.; Endl, Michael; Cochran, William D.; Levison, Harold F.; Henry, Gregory W., A Search for Multi-Planet Systems Using the Hobby-Eberly Telescope in The Astrophysical Journal Supplement, vol. 582, nº 1, 2009, pp. 97–119.arΧiv:0903.0652

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni