HD 59686

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
HD 59686
Mappa della Costellazione dei GemelliMappa della Costellazione dei Gemelli
Classificazione Gigante arancione[1]
Classe spettrale K2III D ~[1]
Distanza dal Sole 316 anni luce
(92,49 parsec)[1]
Costellazione Gemelli
Coordinate
(all'epoca J2000[1])
Ascensione retta 07h 31m 48,39602s [1]
Declinazione +17° 05′ 09,7702″[1]
Dati fisici
Raggio medio 11,62 ± 0.34 R
Massa
Temperatura
superficiale
4570 K (media)
Luminosità
Indice di colore (B-V) 1,135
Dati osservativi
Magnitudine app. 5,45[1]
Magnitudine ass. 0,52[3]
Parallasse 10,32 ± 0,28 mas[1]
Moto proprio AR: 41,29 mas/anno
Dec: -74,80 mas/anno[1]
Velocità radiale -31,90 km/s[1]
Nomenclature alternative
HD 59686, SAO 96985, HR 2877, HIP 36616, BD +17 1596, GSC 01364-01582, FK5 2585, IRAS 07289+1711, 2MASS J07314838+1705099, TYC 1364-1582-1, PPM 124127, Catalogo Hipparcos 36616, IRC +20182, AG+17 777, WDS J07318+1705AB[1]

HD 59686 (conosciuta anche come SAO 96985) è una stella gigante arancione situata a circa 316 anni luce dalla Terra nella costellazione dei Gemelli, di magnitudine apparente 5,45 e assoluta 0,52[3].

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

La stella è una gigante arancione di classe spettrale K2III, che ha cessato lo stadio di fusione dell'idrogeno nel suo nucleo ed è sulla buona strada per diventare una gigante rossa. Il suo raggio stellare è molto grande (11,6 volte quello del nostro Sole). La sua velocità radiale negativa indica che la stella si sta avvicinando al nostro sistema solare.

Sistema planetario[modifica | modifica sorgente]

Nel novembre 2003, è stata annunciata la scoperta di un pianeta in orbita intorno alla stella gigante (Mitchell), mediante l'impiego di uno spettrometro Doppler, particolarmente indicato per rilevare e misurare l'effetto dell'attrazione gravitazionale del pianeta orbitante nei confronti della stella stessa.

Utilizzando il metodo della velocità radiale, si è calcolata la massa del pianeta, superiore a 5,25 masse gioviane, e un periodo di rivoluzione di circa 303 giorni. Tuttavia la stima della massa è solo al minimo in quanto non è nota l'inclinazione dell'orbita.

Utilizzando la massa stellare e il periodo orbitale del pianeta, è stato possibile calcolare anche il semiasse maggiore dell'orbita, pari a circa 0,911 unità astronomiche. Si è inoltre rilevato che la forma della oscillazione stellare è pressoché circolare, il che implica che il pianeta ha eccentricità quasi nulla.

Prospetto[modifica | modifica sorgente]

Segue un prospetto dei dati fisici e orbitali noti del pianeta HD 59686 b.

Nome Massa Semiasse maggiore Periodo orbitale  Scoperta 
HD 59686 b >5,25 MJ 0,911 UA 303 giorni 2003

Occultazioni[modifica | modifica sorgente]

Per la sua posizione prossima all'eclittica, è talvolta soggetta ad occultazioni da parte della Luna e, più raramente, dei pianeti, generalmente quelli interni.

Le ultime occultazioni lunari avvennero rispettivamente il 4 novembre 2012[4] e il 25 gennaio 2013[5].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k * HR 2877 -- Star. URL consultato il 15-10-2012.
  2. ^ Habitability of known exoplanetary systems (Jones+, 2006)
  3. ^ a b c Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  4. ^ Luna occulta SAO 96985 (2012-11-05 05:42 CET). URL consultato il 26-10-2012.
  5. ^ Luna occulta SAO 96985 (2013-01-25 23:20 CET). URL consultato il 21-01-2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni