Giovanni Lorenzo Lulier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Lorenzo Lulier, soprannominato Giovannino del Violone (Roma, 1662 circa – Roma, 29 marzo 1700), è stato un compositore, violoncellista e trombonista italiano.

Nato da famiglia di probabile origine spagnola, allievo di Pietro Simone Agostini, Lulier fu virtuoso diviolone e compositore.

Tra il 1676 al 1699 suonò regolarmente nella Chiesa di San Luigi dei Francesi e il 13 ottobre 1679 entrò a far parte della Congregazione di Santa Cecilia. Nel marzo 1681 entrò al servizio del cardinale Benedetto Pamphili e dal 1688 suonò come trombonista nei Musici del Campidoglio. Quando nel 1690 Pamphili lasciò Roma, Lulier, insieme ai violinisti Arcangelo Corelli e Matteo Fornari, entrò alle dipendenze del cardinale Pietro Ottoboni, rimanendovi fino alla morte. Negli anni '90 suonò anche per la famiglia Borghese. Morì improvvisamente, a Roma, il 29 marzo 1700.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 21134428 LCCN: n85290548