Gerbillus amoenus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gerbillus amoenus
Immagine di Gerbillus amoenus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Sottordine Myomorpha
Superfamiglia Muroidea
Famiglia Muridae
Sottofamiglia Gerbillinae
Genere Gerbillus
Specie G. amoenus
Nomenclatura binomiale
Gerbillus amoenus
de Winton, 1902
Sinonimi

Gerbillus vivax

Gerbillus amoenus è una specie di gerbillo diffusa principalmente in Libia ed Egitto, con avvistamenti non confermati anche in Tunisia, Algeria e Mauritania.

Il corpo è lungo al massimo 6 cm, con una coda molto lunga (10 cm); il mantello è bruno-arancio, che tende a scurirsi sul dorso, mentre il ventre è bianco.

Anche se piuttosto raro, alcuni appassionati europei ne possiedono degli esemplari domestici: la velocità e la taglia minuta di questi animali, tuttavia, li rendono più difficili da accudire rispetto alle altre specie di gerbillo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi