Georges Devereux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Georges Devereux, nato Győrgy Dobó (Lugoj, 13 settembre 1908Parigi, 28 maggio 1985), è stato un antropologo e psicoanalista ungherese naturalizzato francese.

Seguace di Géza Róheim e allievo di Marcel Mauss, Georges Devereux si è formato prima come etnologo in Francia e successivamente come psicoanalista negli Stati Uniti.

Ha effettuato studi sul campo fra le popolazioni indigene in California, Australia, Nuova Zelanda, Nuova Guinea e Vietnam, studiandone le formazioni culturali al fine di individuare le invarianti strutturali comuni ad ogni cultura.

È considerato uno dei pionieri della etnopsichiatria.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Georges Devereux. Essais d'ethnopsychiatrie générale. Gallimard, Paris 1970. Trad. it.: Saggi di Etnopsichiatria generale. Armando Editore, 2007.
  • Silvia Vegetti Finzi. Storia della Psicoanalisi. Mondadori Editore, 1986.

Controllo di autorità VIAF: 109304153 LCCN: n79045996