Geirangerfjord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Geirangerfjord
(EN) West Norwegian Fjords – Geirangerfjord and Nærøyfjord
207 Geirangerfjord.jpg
Tipo Naturale
Criterio (VII) (VIII)
Pericolo Nessuna indicazione
Riconosciuto dal 2005
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il Geirangerfjord (Geirangerfjorden) è un fiordo che si snoda nella regione norvegese del Sunnmøre nel sud della contea del Møre og Romsdal. È un ramo del ben più grande Storfjorden e al suo interno si trova il famoso villaggio di Geiranger.

Il fiordo è uno dei siti naturalistici più visitati della Norvegia e dal 2005 rientra, insieme al Nærøyfjord, nella Lista dei patrimoni dell'umanità redatta dall'UNESCO. La presenza di questi due fiordi nella lista è comunque minacciata da un piano di costruzione di alcune linee elettriche attraverso il fiordo [1].

Il Geirangerfjord è sotto la costante minaccia dell'Åkerneset, la catena montuosa che affaccia sul fiordo, e che sta lentamente franando nel fiordo. Ciò potrebbe causare un violento tsunami che travolgerebbe le cittadine di Geiranger e Hellesylt in circa 10 minuti.[2][3][4]

Lungo il fiordo ci sono molti caratteristici poderi abbandonati. Una ristrutturazione minima è stata avviata dall'associazione Storfjordens venner. Alcuni tra i più famosi e visitati sono: Skageflå, Knivsflå e Blomberg. Skageflå può anche essere raggiunto a piedi da Geiranger, mentre gli altri sono accessibili via mare.

L’aeroporto più vicino per raggiungere il fiordo è nella città di Ålesund, a circa 110 km. Il percorso tra Geiranger e Hellsylt può essere coperto anche con un battello che effettua corse giornaliere offrendo così una visione del fiordo.

Il fiordo ospita inoltre diverse spettacolari cascate.

Cascate[modifica | modifica wikitesto]

Le Sette Sorelle (sx) e il Pretendente (dx).

Le due più importanti cascate del Geirangerfjord sono quella delle Sette Sorelle e quella del Pretendente (anche chiamata The Wooer). Le due cascate si trovano una di fronte all'altra e, secondo la leggenda, il Pretendente corteggerebbe le Sette sorelle.

Bride Veil (in italiano il velo della sposa) è un'altra cascata del fiordo, essa è chiamata così per via della sua conformazione che la porta a cadere oltre un bordo roccioso cosicché quando è illuminata dal sole appare come un velo sottile che ricopre le rocce.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Geirangerfjorden kan miste verdensarvstatus, Bergens Tidende, July 6, 2007, retrieved July 7, 2007
  2. ^ Gigantras truer vestlandsbygder, Aftenposten, Nov 14 2004, retrieved July 7, 2007
  3. ^ Økt fare for fjellskred i Åkersneset, forskning.no, Apr 22, 2004, retrieved July 7, 2007
  4. ^ High Resolution Digital Elevation Model Analysis for Landslide Hazard Assessment (Åkerneset, Norway)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]