Gabriel Orozco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gabriel Orozco (Xalapa, 1962) è un artista messicano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gabriel Orozco è un artista messicano, definito "uno dei più autorevoli di questa decade, e probabilmente anche della prossima." dal critico d'arte Francesco Bonami, in Parachute, 1998. È nato a Jalapa, Veracruz, in Messico e ha compiuto la sua formazione alla Escuela Nacional de Artes Plasticas tra il 1981 e il 1984. Poi ha continuato gli studi a Madrid al Circulo de Bellas Artes tra il 1986 e il 1987. Costanti viaggiatori del mondo dal 1991, Orozco e sua moglie Maria Gutierrez, insieme a loro figlio Simón, dividono il loro tempo tra Parigi, New York e Mexico City.

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

Gabriel Orozco è rappresentato dalla galleria Marian Goodman di New York, dalla Galerie Chantal Crousel a Parigi, e dalla Galeria Kurimanzutto di Città del Messico.

Ha avuto mostre personali nei seguenti musei:

2010

  • Kunstmuseum, Basel, Switzerland

2009

  • MOMA, New York

2006

  • Museo del Palacio de Bellas Artes, Città del Mexico, Messico
  • Museum Ludwig, Colonia, Germania

2005

  • Palacio de Cristal, Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, Madrid, Spagna

2004

  • Hirshhorn Museum, Washington D.C.
  • Serpentine Gallery, Londra, Regno Unito

2001

  • The Museum of Contemporary Art, Los Angeles, California
  • Museo Internacional Rufino Tamayo, Città del Messico
  • Museo de Arte Contemporaneo de Monterrey, Monterrey, Messico

1999

  • Portikus, Francoforte sul Meno, Germania
  • Centre pour l’Image Contemporaine, Ginevra, Svizzera, Switzerland
  • Philadelphia Museum of Art, Filadelfia, Pensilvania, USA

1998

  • St. Louis Museum of Art, St. Louis, Missouri
  • Centro Fotográfico Alvarez Bravo, Oaxaca, Messico
  • ARC/Musée Nationale d’Art Moderne de la Ville de Paris, Parigi Francia

1997

  • Stedelijk Museum, Amsterdam, The Netherlands

1996

  • Kunsthalle Zürich, Zurigo, Svizzera
  • Institute of Contemporary Art, Londra, Inghilterra

1994

  • Museum of Contemporary Art, Chicago, Illinois

1993

  • Museum of Modern Art, New York, New York

Controllo di autorità VIAF: 39522666 LCCN: n94107698