Fumetto di pesce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fumetto di pesce
Fumetto versato sul pesce cotto
Fumetto versato sul pesce cotto
Origini
Luoghi d'origine Francia Francia
Italia Italia
Diffusione internazionale
Dettagli
Categoria condimento
Ingredienti principali scarti di pesce
verdure
acqua
vino
aromi.
Calorie approssimative per portata 16
 

Il fumetto di pesce è uno dei fondi di cucina tradizionali della cucina classica.

Consiste in una sorta di brodo molto ristretto e saporito che si ottiene facendo bollire le parti non commestibili del pesce, le teste, le lische, i carapaci dei crostacei insieme a limone[1] a fette, sedano, carota, porro (in alternativa, scalogno o cipolla) erbe aromatiche (cerfoglio, alloro, salvia, timo)[2], pepe in grani e vino bianco secco[3].

È poi utilizzato per la preparazione di alcune zuppe, di salse o anche da solo per insaporire i piatti di pesce.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lauro et al., pag. 483-484
  2. ^ Franconeri, pag. 114
  3. ^ Sandri et al., pag. 30
cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina