Fraxinus angustifolia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Frassino meridionale
Fraxinus angustifolia g1.jpg
Fraxinus oxycarpa
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Scrophulariales
Famiglia Oleaceae
Genere Fraxinus
Specie F. angustifolia
Classificazione APG
Ordine Lamiales
Famiglia Oleaceae
Nomenclatura binomiale
Fraxinus angustifolia
Vahl, 1804
Sinonimi

Fraxinus oxycarpa Bieb.
Fraxinus oxyphylla Bieb.
Fraxinus rostrata Guss.

Nomi comuni

Frassino meridionale
Frassino ossifillo

Sottospecie
  • Vedi testo

Il frassino meridionale o frassino ossifillo (Fraxinus angustifolia Vahl, 1804) è una pianta arborea della famiglia delle Oleaceae.

Caratteristiche morfologiche[modifica | modifica sorgente]

È un albero che può raggiungere fino ai 20-25 metri di altezza. La corteccia è di colore grigio chiaro, profondamente e finemente fessurata.
Le foglie sono decidue, composte, imparipennate e sono costituite da un numero di 5-13 foglioline sessili di forma oblungo-lanceolata, disposte attorno ad un rachide centrale. Il margine di queste ultime presenta una irregolare denticolatura, che risulta tuttavia meno sottile rispetto a quella del frassino maggiore.
Le infiorescenze sono delle pannocchie la cui antesi fiorale avviene molto precocemente rispetto alla fogliazione.
Il frutto è una samara di forma lineare-lanceolata che presenta alla sua estremità superiore un'ala acuta provvista spesso di un rostro, mentre quella inferiore risulta cuneata.
Il seme, posto alla base della samara, supera in genere la metà della stessa ala.
L'apparato radicale è superficiale di tipo fascicolato, adatto, assieme ad olmi e salici, ad ambienti particolarmente umidi come i corsi d'acqua e le forre, mentre nelle aree allagate si associa all'ontano.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Botanica Forestale-II Angiospermae-Romano Gellini-Paolo Grossoni-CEDAM-1997

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica