Martin Vahl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Vahl.jpg

Martin Henrichsen Vahl (Bergen, 10 ottobre 1749Copenaghen, 24 dicembre 1804) è stato un botanico e zoologo danese/norvegese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ha studiato botanica a Copenaghen ed a Uppsala sotto Carl von Linné. Ha curato Flora Danica, fasc. XVI-XXI (1787-1799), Symbolæ Botanicæ I-III (1790-1794), Eclogæ Americanæ I-IV (1796-1807) e Enumeratio Plantarum I-II (1804-1805). Dal 1782 al 1779 ha insegnato all'Orto botanico di Copenaghen.

Ha fatto diversi viaggi di ricerca in Europa e nel Nordafrica tra il 1783 e il 1788. È diventato professore presso la Naturhistorieselskabet (Società per la storia naturale) a Copenaghen nel 1786 ed ha insegnato botanica all'Università di Copenaghen dal 1801 alla sua morte.

Suo figlio, Jens Laurentius Moestue Vahl (1796–1854), fu anch'egli un botanico.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Vahl è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Martin Vahl.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.

Controllo di autorità VIAF: 30319965