Francis Baily

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francis Baily

Francis Baily (Newbury, 28 aprile 1774Londra, 30 agosto 1844) è stato un astronomo inglese. È divenuto famoso in astronomia soprattutto per la scoperta e la descrizione del fenomeno ottico dei grani o brillamenti di luce che si manifestano solo durante una eclissi solare (anche se anulare) nella sua fase totale; questi grani presero poi il suo nome. Nel suo caso, egli li osservò e li studiò per la prima volta (la prima di varie spedizioni) durante l'eclissi solare anulare del 15 maggio 1836, avvenuta presso la contea del Roxburghshire, in Scozia.

Nato a Newbury, nel Berkshire, dopo un lungo viaggio tra il 1796 ed il 1797 in America del Nord, entrò alla borsa di Londra nel 1799. Nel 1802 pubblicò il trattato Tables for the Purchasing and Renewing of Leases, a cui seguirono The Doctrine of Interest and Annuities nel 1808 e The Doctrine of Life-Annuities and Assurances nel 1810 che gli assicurarono una discreta rendita economica tale da potersi ritirare definitivamente dal mondo degli affari nel 1825 per dedicarsi completamente all'astronomia.

A partire dal 1820 Baily fu uno dei fondatori della Royal Astronomical Society, e fu tra i vincitori della Medaglia d'oro nel 1827 per il suo Catalogue of 2881 stars.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 37072338 LCCN: n80109836